in

Jeep Commander continua ad essere testato sulle strade

Il debutto ufficiale è atteso a breve in almeno quattro allestimenti

Nuovo Jeep Commander foto spia San Paolo

Nonostante manchino poche settimane alla presentazione ufficiale, continuano ad emergere in foto spia i prototipi del nuovo Jeep Commander. Nelle scorse ore, è stato avvistato un nuovo muletto dell’attesissimo SUV a sette posti per il mercato brasiliano sulle strade di San Paolo ed è possibile vedere che si trovava nella fase finale dei test, anche se continua ad essere provato ancora con una carrozzeria completamente camuffata.

L’idea della casa automobilistica statunitense è quella di attirare l’attenzione e mantenere il SUV protagonista. La cosa curiosa è che questo prototipo sfoggiava ancora i gruppi ottici temporanei e non quelli destinati alla produzione.

Nuovo Jeep Commander foto spia San Paolo
Nuovo Jeep Commander tre quarti posteriore

Nuovo Jeep Commander: altro avvistamento per l’attesissimo SUV a sette posti

Nonostante condivida piattaforma, portiere anteriori e gran parte degli interni con la Compass, il nuovo Commander sarà molto di più. Il modello avrà un frontale completamente modificato, con un linguaggio estetico ispirato alla Grand Cherokee L e l’ultima generazione del Wagoneer. Inoltre, l’abitacolo sarà caratterizzato da materiali di maggiore qualità e una nuova console centrale.

Nella parte posteriore, i fari sottili saranno collegati da una barra cromata e posizionati appena sotto il lunotto. Si tratta di un layout diverso da quello utilizzato sulla Compass. Inoltre, il Commander di nuova generazione avrà una coda più dritta così da permettere ai passeggeri seduti in terza fila di stare comodi.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, il nuovo Jeep Commander sarà equipaggiato con un motore GSE Turbo a quattro cilindri da 1.3 litri con potenza di 185 CV e 270 nm di coppia massima nelle versioni a benzina. La variante diesel, invece, verrà fornita con un turbo Multijet II a quattro cilindri da 2 litri che dovrebbe sviluppare 200 CV di potenza. Lo stesso propulsore riesce ad erogare attualmente una potenza massima di 170 CV e 350 nm.

La trasmissione sarà automatica a 6 rapporti sulle versioni a benzina e a 9 marce su quella diesel e ovviamente ci sarà la trazione integrale 4×4. È possibile che il modello avrà una gamma composta dagli stessi allestimenti della Compass, ossia Sport, Longitude, Limited ed S. Non è esclusa neanche la variante Overland mentre quella Trailhawk non dovrebbe essere offerta.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento