in

Nuovo Maserati Grecale: ecco le ultime foto spia

La versione top di gamma potrebbe avere il V6 Nettuno che ha debuttato con la MC20

Nuovo Maserati Grecale ultime foto spia

Il nuovo Maserati Grecale si avvicina sempre di più alla fase di test finale prima della presentazione ufficiale. Nonostante ciò, i prototipi sono ancora coperti da camuffamento, compresi i cerchi. Con le ultime foto spia pubblicate su Facebook da Walter Vayr, però, abbiamo la possibilità di vedere anche gli interni che fino ad ora sono stati mostrati soltanto una volta.

Sul lato guidatore possiamo vedere che il volante e l’intera parte del cruscotto sono scoperti. Inoltre, grazie a questi scatti notiamo che i cerchi del nuovo Grecale prenderanno ispirazione da quelli utilizzati sulla super sportiva MC20.

Nuovo Maserati Grecale ultime foto spia
Nuovo Maserati Grecale lato passeggero

Nuovo Maserati Grecale: continuano gli avvistamenti del secondo SUV del Tridente

Il piccolo volante a tre razze e la zona rotonda riservata all’airbag sono ben visibili, così come le leve del cambio per la trasmissione. Possiamo anche vedere i riflessi del quadro strumenti digitale che sembra diverso sia dal Levante che dall’Alfa Romeo Stelvio, con cui condivide la piattaforma.

Ci sono anche alcune foto spia scattate dal lato passeggero con la portiera aperta. Quello che riusciamo a vedere è una presa d’aria rettangolare dell’aria condizionata presente all’angolo del cruscotto. Tutto il resto è coperto. Possiamo però apprezzare un altro dettaglio che riguarda il sistema di infotainment: il display potrebbe essere posizionato più in alto anziché essere integrato e ciò distinguerebbe il nuovo Maserati Grecale da Levante e Stelvio.

Nuovo Maserati Grecale ultime foto spia

Esternamente abbiamo lo stesso camuffamento visto sui precedenti prototipi e questo conferma, assieme all’iconico Tridente della casa automobilistica modenese, che si tratta di un muletto del nuovo Maserati Grecale. Sappiamo che il secondo SUV di Maserati sarà costruito assieme allo Stelvio e il debutto è previsto entro la fine del 2021.

La gamma delle motorizzazioni dovrebbe essere costituita da un propulsore con tecnologia mild hybrid e cilindrata di 2 litri come base di partenza e da un V6 biturbo da 3 litri derivato dal Nettuno usato sulla MC20.

È attesa anche una versione completamente elettrica che arriverà in seguito all’annuncio, visto che il marchio di Stellantis ha recentemente dichiarato che tutti i nuovi modelli avranno varianti elettrificate. Non ci resta che attendere le prossime settimane per vedere se emergeranno i primi prototipi senza mimetizzazione.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento