in

Auto dei vip: 5 Maserati in mani famose

I divi amano le belle auto, per questo alcuni di loro hanno scelto delle Maserati.

Maserati Quattroporte
Vista 3/4 anteriore (foto Maserati)

La Maserati vanta una lunga e prestigiosa storia, che solo in parte si è appannata negli anni ottanta, per poi riprendere vigore con prodotti di grande fascino nati dopo la serie Biturbo. I modelli della casa automobilistica modenese hanno un carattere molto specifico, che li rende facilmente distinguibili. Sotto le note del “tridente“, comfort, classe e sportività si uniscono in modo encomiabile e, talvolta, in modo anche esotico.

Diversi personaggi famosi hanno ceduto al potere di richiamo delle auto Maserati. Oggi ne abbiamo scelti cinque, di epoche e ambiti diversi, per confermare la tesi prima esposta. Ciascuno di loro ha avuto almeno una vettura del “tridente” in garage. Se lo gradite, seguiteci nel nostro viaggio alla loro scoperta.

La Maserati Quattroporte di Cameron Diaz

Una Maserati Quattroporte come quella di Cameron Diaz

Nella clientela del “tridente” ci sono alcune donne famose. Cameron Diaz appartiene alla specie. L’attrice ed ex modella statunitense si è fatta immortalare più volte con la sua Maserati Quattroporte di quinta generazione, sbocciata dal 2003 al 2012. Con la grande berlina prodotta dalla casa automobilistica italiana, la diva a stelle e strisce è stata più volte pizzicata nelle vie dello shopping, ma l’uso del modello è stato a più ampio raggio.

Del resto, la sportività, il lusso e la classe di questa ammiraglia sono le carte giuste per concedersi delle trasferte gradevoli, tutte da vivere. Il design esterno, frutto dell’ispirazione di Pininfarina, è particolarmente riuscito. Fra le sue righe si leggono le caratteristiche funzionali e l’approccio filosofico del modello.

La spinta è assicurata da motori V8 aspirati prodotti a Maranello, in casa Ferrari, in due ordini di cilindrata: 4.2 e 4.7 litri. Non sappiamo cosa abbia scelto Cameron Diaz per la sua Maserati Quattroporte, ma entrambe le unità propulsive sono in grado di soddisfare al meglio i bisogni della clientela. L’auto, a trazione posteriore, usa lo schema transaxle, per un ottimale bilanciamento dei pesi. Molto curato l’allestimento dell’abitacolo.

La Maserati Granturismo di Britney Spears

Maserati GranTurismo - 2
Una Maserati GranTurismo come quella di Britney Spears

Britney Spears ama le belle auto e nel suo garage c’è anche una splendida Maserati GranTurismo, che fa compagnia ad una GranCabrio. Evidente la sua ammirazione per le auto del “tridente”, con cui si concede talvolta delle uscite oltre le vie dello shopping.

La celebre cantante statunitense, probabilmente, è stata conquistata dal fascino delle linee di questa splendida creatura, ma anche il sound del motore, imparentato con quello delle Ferrari, avrà avuto il suo peso specifico nella scelta, che in casi del genere è dettata spesso dagli aspetti emotivi. Dato che abbiamo fatto riferimento al cuore pulsante del modello, giusto spendere due parole sulle sue caratteristiche.

Si tratta di un V8 aspirato da 4.2 litri, che eroga una potenza massima di 405 cavalli, scaricati a terra con l’ausilio di un cambio elettroattuato. Le prestazioni sono all’altezza delle aspettative, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 5 secondi e con una velocità massima di 285 km/h. Come abbiamo riferito in un altro post, questa magnifica coupé, dalle linee e dal sound mozzafiato, non fatica ad entrare nel cuore della gente. Per Britney Spears è stato amore a prima vista.  

La Maserati Quattroporte di Gigi Buffon

Maserati Quattroporte
Una Maserati Quattroporte come quella di Gigi Buffon

Anche Gigi Buffon ha ceduto al fascino del marchio del “tridente”. Nel garage del portiere della Juventus c’è infatti una elegante Maserati Quattroporte GranLusso, comprata per soddisfare i bisogni personali e familiari. Questa vettura è la più esclusiva della sua raccolta ed unisce classe, comfort, bellezza e prestazioni, in un quadro di sfarzo tipicamente italiano.

L’ammiraglia della casa modenese si concede alla vista con note di grande eleganza. Non c’è dubbio sul fatto che lo stile non le faccia difetto. Anche il profilo tecnologico è congruo alle aspettative, almeno con riferimento allo specifico target di clientela, votata anche ad una certa dose di romanticismo. L’abitacolo della Maserati Quattroporte GranLusso offre un tela firmata da Ermenegildo Zegna, con un esclusivo rivestimento in 100% seta sui sedili, sulle porte, sul cielo abitacolo e sulle pantine parasole.

I dettagli sartoriali dei sedili sottolineano ulteriormente l’unicità e l’esclusività di questo allestimento. Quanto basta a farne una berlina executive di immenso fascino, capace di ben figurare negli ambienti più glamour, ma con note di apprezzabile sobrietà. Le stesse che, forse, hanno inciso sulla scelta della vettura da parte di Gigi Buffon.

La Maserati GranCabrio di Cristiano Ronaldo

Una Maserati GranCabrio come quella di Cristiano Ronaldo

Tra le hypercar e supercar da mille e una notte di Cristiano Ronaldo trova spazio anche una Maserati GranCabrio, con cui l’attaccante della Juventus si è fatto vedere spesso in giro. Il celebre calciatore, noto anche come CR7, ama le auto speciali, come la scoperta del “tridente”.

Questa vettura è stata prodotta dalla casa automobilistica modenese dalla fine del 2009. Si tratta di una convertibile ricca di fascino, che si offre allo sguardo con linee particolarmente seducenti. Sia aperta che chiusa, esprime con grazia la sua classe. Anche con la capote alzata, è degna dello splendore della versione coupé, ritenuta da molti un autentico capolavoro, in grado di superare le insidie del tempo, almeno sul piano stilistico. Facile immaginare le emozioni vissute en plein air da Cristiano Ronaldo con una creatura del genere.

La Maserati GranCabrio, firmata da Pininfarina, offre lusso a profusione nel suo abitacolo, dove i materiali nobili sono di casa. Sul piano dinamico, la spinta viene fornita da un motore V8 aspirato che profuma di “cavallino rampante”. La potenza massima è di 440 cavalli, che si traducono in uno scatto da 0 a 100 km/h in 5.3 secondi e una velocità di punta di 283 km/h.

La Maserati Ghibli di Frank Sinatra

Maserati Ghibli 4.7
La Maserati Ghibli grigia del mitico Frank Sinatra (screen shot da video Ferraris Online)

Nel garage di Frank Sinatra ha trovato spazio una splendida Maserati Ghibli del 1970. L’auto, prima di entrare nella disponibilità del mitico cantante e attore americano (ma di origini italiane) era stata del genero Wess Farrel, cui si deve il suo acquisto. Nel 1973 il passaggio di proprietà, testimoniato dalla nuova targa personalizzata “FAS IV” scelta da The Voice.

L’esemplare, in tinta argento e con interni di colore nero, ha quindi una storia unica, che lo rende molto appetibile sul piano collezionistico. Per gli amanti del marchio del “tridente”, la Maserati Ghibli è una coupé ad alto indice di coinvolgimento emotivo. Il design di questa elegante coupé nacque dalla matita di un giovane Giorgetto Giugiaro per Ghia.

La nobile discendenza si coglie dalla raffinatezza dello stile, non appesantito da inutili orpelli. Una cartina di tornasole di un carattere sportivo ma non estremo, che ripaga con belle emozioni di guida, un comfort sorprendente e una versatilità d’uso insolita per un prodotto del genere. Cuore pulsante è un motore V8 da 4.7 litri, con 310 cavalli di potenza massima. L’accelerazione da 0 a 100 km/h viene liquidata in 6.5 secondi, mentre la velocità massima si spinge a quota 270 km/h.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento