in

Ferrari F50: il 76° esemplare sarà messo all’asta il mese prossimo

Solo 55 esemplari nuovi furono venduti negli Stati Uniti

Ferrari F50 1995 asta

A Monterey, in California, RM Sotheby’s terrà un’asta dal 12 al 14 agosto 2021 in cui proporrà una serie di vetture davvero interessanti e alcune di queste estremamente rare. Un esempio è questa Ferrari F50 del 1995, il 76º dei soli 349 prodotti complessivamente e uno dei soli 55 consegnati nuovi negli Stati Uniti.

Tutti sanno che la F50 è stata realizzata per celebrare il 50º avversario dello storico marchio di Maranello. La presentazione ufficiale è avvenuta in occasione del Salone di Ginevra del 1996 come la vettura culmine di tutto ciò che il produttore italiano aveva appreso nei suoi cinque decenni di esistenza.

Ferrari F50 1995 asta
Ferrari F50 interni

Ferrari F50: RM Sotheby’s proporrà un esemplare in condizioni eccellenti

Sotto il cofano della supercar si nasconde un motore V12 capace di sviluppare una potenza di 520 CV fino a 8000 g/min mentre il telaio in fibra di carbonio teneva sotto controllo il peso. Per progettare la vettura, Ferrari e Pininfarina hanno sfruttato appieno le gallerie del vento.

Esternamente abbiamo dei proiettori nascosti sotto le coperture dei fari, delle prese d’aria scavate nel cofano motore, un piccolo abitacolo e un enorme alettone posteriore. Non mancano grossi cerchi in lega di magnesio da 18” con bloccaggio centrale.

Ferrari F50 1995 asta

Il corpo della Ferrari F50 è stato concepito usando la fibra di carbonio e avvolto da un telaio creato con lo stesso materiale. Dei supporti solidi tengono il V12 da 4.7 litri derivato dalle corse e in particolare dalla monoposto 640 F1 usata dalla Scuderia Ferrari fino alla stagione 1991. Una trasmissione manuale a 6 rapporti spostava l’intera potenza verso un differenziale a slittamento limitato posizionato sulla parte posteriore dell’auto.

Il raffreddamento avviene tramite un intercooler olio/acqua e inserito tra il sistema di lubrificazione della trasmissione e il powertrain. Bilstein è stato incaricato di creare ammortizzatori adattivi elettrici per quella che era sostanzialmente un’auto di Formula 1 con tergicristalli e sedile per il passeggero.

Dietro ai cerchi è stato installato un impianto frenante maggiorato sviluppato da Brembo. Il peso a vuoto della Ferrari F50 era di 1230 kg in un passo relativamente lungo di 258 cm. Sul circuito di Fiorano, la F50 ha girato 4 secondi più velocemente rispetto alla F40 che l’ha preceduta.

Ferrari F50 1995 asta

Ecco tutte le informazioni sul tealio n°104262 atteso all’asta

Parlando del telaio n°104262 atteso all’asta il mese prossimo, è stato completato a Maranello il 23 febbraio del 1996 e consegnato nuovo poco dopo a un noto collezionista Ferrari del Windsor tramite una concessionaria del Connecticut. Durante i successivi 22 anni di proprietà, è stata effettuata una manutenzione regolare ogni anno.

Nel gennaio 2013, lo stato di conservazione e l’equipaggiamento di serie sono stati certificati da Ferrari Classiche. La documentazione conferma che il bolide conserva ancora tutte le sue componenti originali, incluso il motore V12 da 4.7 litri, il cambio manuale a 6 velocità, la carrozzeria in fibra di carbonio, il telaio, il differenziale e le sospensioni.

Il proprietario si divertiva con questa vettura, ma ha deciso di venderla nel gennaio 2018 con circa 13.480 km. Successivamente è stato rimosso l’impianto di scarico originale in favore di uno aftermarket sviluppato da Tubi. Il nuovo proprietario ha iscritto la sua Ferrari F50 al concorso Cavallino XXIX a Palm Beach (in Florida) dove ha vinto il premio Best F50, segnando oltre 98 punti. A gennaio 2020 e a marzo 2021, la vettura è stata revisionata.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI