in ,

Ferrari F50: emozioni da sogno a bordo | Video

Vivere delle emozioni stellari ad occhi aperti è possibile con un gioiello a quattro ruote come la Ferrari F50.

Ferrari F50
Screen shot da video Mr JWW

Le emozioni che regala una supercar analogica come la Ferrari F50 sono pazzesche: roba da far pulsare il cuore a 10 mila battiti al minuto. Che ne sanno gli elettrofili di tutto questo? Poco o nulla. A loro interessano le drag race, le accelerazioni spaventose di auto senza cuore e senza anima.

Certo, il tema ecologico è importante, ma andrebbe affrontato in modo meno ideologico. Per fortuna ci sono ancora diversi costruttori che sanno conciliare lo spirito green col rispetto dei valori emotivi e sensoriali. Ferrari ci riesce meglio di tutti gli altri.

Del resto, il costruttore di Maranello ha una storia di grande prestigio e una cultura aziendale da rispettare. Modelli recenti come LaFerrari, SF90 Stradale e Spider, 296 GTB stanno a dimostrare come una tradizione nobile possa non essere buttata al macero. Sono auto straordinarie, che traghettano al meglio il “cavallino rampante” nella modernità, custodendo molta dell’eccellenza sensoriale di supercar storiche come la Ferrari F50 del 1995.

Ferrari F50: dispensatrice di emozioni

Ferrari F50: emozioni stellari

A quest’ultima è dedicato il video odierno, che ci porta a bordo in forma virtuale, per consegnarci il fascino del suo suono orchestrale, reso ancora più intenso dagli scarichi modificati. Non occorre aggiungere altro: bisogna solo guardare il filmato in religioso silenzio e con le casse ben accese, per proiettarsi in una dimensione onirica che, per qualche minuto, ci strappa dalla tristezza di questa difficile fase congiunturale.

Protagonista assoluta delle riprese è una delle auto più sensazionali degli ultimi decenni, che solo negli ultimi tempi sta avendo il giusto riconoscimento. Troppo pesante e ingeneroso, per molto tempo, è stato per lei il confronto con un’autentica icona del mito emiliano: la F40. Oggi si ha una piena e diffusa consapevolezza del suo pregio estremo.

Come abbiamo riferito in altre occasioni, la Ferrari F50 è una delle auto più simili a una monoposto di Formula 1 che siano mai state create. Il suo bagaglio tecnico è eccellente, come straordinarie sono le sue doti dinamiche. Diversi proprietari dell’intera sequenza di serie limitate di Maranello ne tessono le lodi, esaltandone la guidabilità, il bilanciamento e il quadro emotivo che elargisce. Un modello unico, un autentico capolavoro.

Una supercar da sogno

Ferrari F50
Un esemplare della meravigliosa V12 di Maranello

Questa magnifica creatura discende dalla monoposto del 1991. Sulla sua monoscocca in fibra di carbonio è imbullonato il gruppo motopropulsore che, insieme alla trasmissione, svolge una funzione portante. Si tratta di un V12 aspirato da 4.7 litri, derivato dalla 640 F1 del 1989, con angolo di 65 gradi fra le bancate, che eroga 520 cavalli di potenza massima a 8500 giri al minuto, con una coppia massima di 471 Nm a 6500 giri al minuto.

A custodirlo provvede una splendida carrozzeria, disegnata da Pietro Camardella per Pininfarina, che tocca le vette del suo splendore nella configurazione aperta, in grado di regalare en plein-air i brividi sensoriali del suo sound unico e suggestivo come pochi altri. Le superbe musicalità meccaniche, nella Ferrari F50, si coniugano a un quadro dinamico eccellente, votato alla purezza e alla precisione chirurgica. Roba da intenditori.

Chi possiede tutte le supercar in serie limitata del “cavallino rampante” elogia il suo handling, che lascia il segno per il go-kart feeling elargito al guidatore. Sul piano dei numeri, le performance della Ferrari F50 oggi sono scavalcate, con una certa facilità, da molte auto sportive, ma le emozioni di quella creatura restano di un altro pianeta, almeno nella dimensione più romantica.

In ogni caso, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3.87 secondi e da 0 a 1000 metri in 21.7 secondi, con una velocità massima di 325 km/h, restano delle cifre molto graffianti, anche nell’era contemporanea. Quello che poche auto di oggi sanno fare è, invece, avvicinarsi al felice bombardamento emotivo elargito dalla splendida Ferrari F50, che ha scritto un’epoca, con il fascino delle sue doti, uniche e irripetibili. A voi il video. Buona visione e…buon ascolto!

Ferrari F50: emozioni e prestazioni

Motore

  • MOTORE posteriore, longitudinale, 12V 65°
  • ALESAGGIO E CORSA 85 x 69 mm
  • CILINDRATA UNITARIA 391,54 cm3
  • CILINDRATA TOTALE 4698,50 cm3
  • RAPPORTO DI COMPRESSIONE 11,3:1
  • POTENZA MASSIMA 382 kW (520 CV) a 8500 giri/min
  • POTENZA SPECIFICA 111 CV/l
  • COPPIA MASSIMA 471 Nm (48 kgm) a 6500 giri/min
  • DISTRIBUZIONE bialbero, 5 valvole per cilindro
  • ALIMENTAZIONE iniezione elettronica Bosch Motronic M2.7
  • ACCENSIONE mono, elettronica statica Bosch Motronic M2.7
  • LUBRIFICAZIONE carter secco
  • FRIZIONE bidisco

Autotelaio

  • TELAIO monoscocca in fibra di carbonio
  • SOSPENSIONI ANTERIORI indipendenti, triangoli trasversali, push-rod, molle elicoidali coassiali con gli ammortizzatori telescopici a gas
  • SOSPENSIONI POSTERIORI indipendenti, triangoli trasversali, push-rod, molle elicoidali coassiali con gli ammortizzatori telescopici a gas
  • FRENI a disco
  • CAMBIO 6 rapporti + RM
  • STERZO pignone e cremagliera
  • SERBATOIO CARBURANTE capacità 105 l
  • PNEUMATICI ANTERIORI 245/35 ZR 18
  • PNEUMATICI POSTERIORI 335/30 ZR 18

Carrozzeria

  • TIPO DI CARROZZERIA doppia configurazione: berlinetta e spider, 2 posti
  • LUNGHEZZA 4480 mm
  • LARGHEZZA 1986 mm
  • ALTEZZA 1120 mm
  • PASSO 2580 mm
  • CARREGGIATA ANTERIORE 1620 mm
  • CARREGGIATA POSTERIORE 1602 mm
  • PESO 1230 kg a vuoto

Prestazioni

  • VELOCITÀ MASSIMA 325 km/h
  • ACCELERAZIONE 0-100 KM/H 3,87 s
  • 0-400 M
  • 0-1000 M 21,70 s

Fonte scheda tecnica | Ferrari

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento