in

Nuova Opel Astra: tante novità rispetto alla precedente generazione

La nuova generazione si discosta parecchio da quella precedente, soprattutto per il design.

Nuova Opel Astra
Nuova Opel Astra

Opel ha presentato nelle scorse ore la nuova Opel Astra che si discosta parecchio dalla generazione precedente. L’Astra 2022 condivide la piattaforma EMP2 con altri modelli del gruppo Stellantis, fra cui la nuova Peugeot 308.

La casa automobilistica tedesca venderà la nuova vettura con una serie di propulsori fra cui scegliere, inclusi benzina, diesel e benzina+elettrico. Alla base della gamma c’è il tre cilindri turbo PureTech a benzina da 1.2 litri, disponibile nelle configurazioni da 110 e 130 CV. Viene offerto anche il diesel BlueHDi a quattro cilindri turbo da 130 CV. I propulsori a benzina dispongono tutti di un cambio manuale a 6 marce, ma è possibile optare anche per quello automatico a 8 rapporti.

Nuova Opel Astra
Nuova Opel Astra interni

Nuova Opel Astra: ecco l’ultima generazione della popolare vettura del brand

Per quanto riguarda le versioni ibride plug-in, la entry-level combina un quattro cilindri turbo benzina da 1.6 litri che eroga 150 CV e un motore elettrico da 110 CV, per una potenza complessiva pari a 180 CV. La top di gamma, invece, unisce lo stesso motore elettrico da 110 CV a una versione da 180 CV del turbo benzina a quattro cilindri da 1.6 litri, per una potenza combinata di 225 CV. Entrambe le Astra PHEV offrono un’autonomia 100% elettrica di circa 50 km grazie a una batteria da 12,4 kWh.

La nuova generazione della vettura misura 4374 mm di lunghezza (4 mm in più rispetto al modello precedente), 1860 mm di larghezza (51 mm in più della vecchia Astra) e 1470 mm di altezza (15 mm in più). Il marchio di Stellantis ha anche allungato il passo di 13 mm, a 2675 mm.

Nuova Opel Astra

Come potete vedere nelle immagini, il design esterno dell’Opel Astra 2022 rappresenta un allontanamento radicale dalla vecchia generazione e si avvicina molto ad alcuni altri nuovi modelli annunciati da Opel. Il frontale è caratterizzato da fari a LED a matrice collegati da una parte in nero lucido. Troviamo, inoltre, dei piccoli fendinebbia integrati nel paraurti. Il profilo laterale è caratterizzato da montanti e tetto neri che catturano immediatamente l’attenzione.

Anche l’abitacolo ha subito una serie di importanti modifiche. Ad esempio, troviamo un quadro strumenti digitale con display da 10 pollici e un sistema di infotainment di ultima generazione con schermo sempre da 10 pollici.

La nuova Astra dispone poi di un esclusivo volante a tre razze e di un piccolo pomello del cambio incorporato nel tunnel della trasmissione. Fra le caratteristiche principali abbiamo il display head-up e la telecamera a 360°. Sfortunatamente, la casa automobilistica tedesca non ha rivelato dettagli specifici sui prezzi, ma vi aggiorneremo una volta che lo farà.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI