in

Alfa Romeo Tonale: nuova foto spia e indiscrezioni sui motori

Una nuova foto spia apparsa su AutoPareri mostra un manipolo di Alfa Romeo Tonale su una bisarca in uscita dallo stabilimento di Pomigliano d’Arco

Alfa Romeo Tonale Spia

Quello che si può vedere in questa unica foto spia apparsa su AutoPareri è un manipolo di Alfa Romeo Tonale su una bisarca uscita dallo stabilimento di Pomigliano d’Arco, lo stesso dove la nuova SUV del Biscione prenderà vita. Il fatto che gli avvistamenti cominciano a farsi sempre più insistenti potrebbe voler dire che ci avviciniamo (finalmente…) alla tanto attesa data di presentazione ufficiale del modello destinato al mercato vero e proprio che come sappiamo arriverà in concessionaria il prossimo 4 giugno 2022 per stessa ammissione di Jean-Philippe Imparato.

Le scarne informazioni abbinate proprio alla nuova Alfa Romeo Tonale dicono che la prima presentazione dovrebbe avvenire già nel prossimo mese di settembre, con avvio effettivo della produzione a marzo 2022 in modo da essere tutto pronto per il debutto presso la rete di concessionari a inizio giugno.

Con l’Alfa Romeo Tonale, il Biscione pone in essere il primo passo di un piano di rilancio che parte proprio col C-SUV che sarà effettivamente l’ultimo prodotto della precedente gestione affidata a FCA. Con grosse probabilità anche l’ultimo a non beneficiare dell’apporto collaborativo derivante dalle nuove piattaforme della galassia Stellantis. Nonostante ciò, con l’arrivo di Jean-Philippe Imparato nella posizione di CEO del marchio, è stato rivisto il programma che avrebbe portato all’ultimazione del modello con un ulteriore piccolo ritardo accumulato nella già elaborata tabella di marcia: la volontà di Imparato è apparsa comunque nobile, perché la Tonale dovrà beneficiare di quelle caratteristiche uniche che ogni Alfa Romeo deve avere.

Spazio all’elettrificazione

Abbinate a questa immagine spia c’è anche qualche indiscrezione su quelle che saranno le motorizzazioni a disposizione del nuovo C-SUV. Di certo non mancheranno versione mild hybrid e plug-in hybrid sebbene queste, pare, non andranno ad intaccare la possibilità di beneficiare ancora di una versione dotata di propulsore diesel.

Per quanto riguarda la variante mild hybrid, dovrebbe utilizzare il propulsore turbo a benzina già oggi in fase di sviluppo a Termoli che dovrebbe essere indirizzato anche Fiat Tipo, Fiat 500X e Jeep Renegade. Con ampie probabilità sulla Tonale dovrebbe debuttare il 1.5 mild hybrid turbo con potenze comprese fra i 130 e i 150 cavalli, senza escludere però l’eventualità di potenze erogabili ancora maggiori fino ad un massimo di circa 210 cavalli.

La versione plug-in hybrid dell’Alfa Romeo Tonale dovrebbe invece utilizzare il comparto ibrido già visto sulle Jeep Compass e Renegade 4xe. Infatti dovrebbe essere reso disponibile un 1.3 turbo in accordo con un propulsore elettrico, di cui al momento si sa poco. Ma con ampie possibilità, rispetto alle unità installate sulle Jeep, il propulsore dovrebbe disporre di potenze ben superiori: va ricordato che il nodo evidenziato da Imparato proprio in riferimento alla Tonale era proprio legato alla poca potenza derivante dalle varianti elettriche.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento