in

Progetto 376: il SUV coupé di Fiat sarà lanciato nel 2022

La carrozzeria coupé gli permetterà di sfidare artisti del calibro di Volkswagen Nivus

Fiat ha confermato ufficialmente nelle scorse ore che il secondo SUV compatto sarà lanciato in Brasile nel corso del 2022. Parliamo del Progetto 376 che si basa sulla stessa piattaforma MLA del Pulse, che arriverà a settembre. Il nuovo modello della casa automobilistica torinese punta ad ampliare la propria leadership di mercato e ad entrare in un segmento ancora non esplorato.

Il marchio di Stellantis ora desidera avere due prodotti in un segmento che ha dominato per numero di vendite, soprattutto con la crisi dei chip. Il mercato brasiliano ora vede i SUV stabilizzarsi nelle vendite rispetto alle compatte. Il nuovo modello compatto avrà l’obiettivo di sfruttare la popolarità e la leadership dello storico brand torinese per rubare la scena a veicoli più popolari o che sono in dirittura d’arrivo.

Fiat Progetto 376 ultime foto spia
Fiat Progetto 376, una delle ultime foto spia emerse in rete

Progetto 376: il secondo SUV per il mercato brasiliano sbarcherà l’anno prossimo

Il Progetto 376 scommetterà su una carrozzeria coupé per rivaleggiare con il Volkswagen Nivus e ci riuscirà soltanto se verrà offerto a prezzi inferiori a 100.000 R$ (16.202 euro). In questo modo, avrà buone possibilità di entrare nella top 10. Ma inizialmente, chi avrà questa missione sarà il Pulse che porterà al debutto anche il motore turbo da 1 litro della gamma GSE (Global Small Engine).

In Europa, questo propulsore riesce a sviluppare 120 CV di potenza e 190 nm di coppia massima, ma in Brasile raggiungerà probabilmente i 130 CV e una coppia appena superiore in modo da competere al meglio con l’EA211 1.0 TSI usato da Volkswagen. Fiat ha recentemente rivelato che utilizzerà il nuovo cambio CVT sui suoi prodotti, ma non si sa ancora se effettivamente sarà usato con un propulsore turbo.

In base alle ultime indiscrezioni trapelate sul Web, il Progetto 376 dovrebbe posizionarsi tra Renegade e Compass nella gamma brasiliana di Stellantis. I modelli top dovrebbero proporre diversi sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) come la frenata di emergenza automatica e l’avviso di collisione frontale che troviamo su Renegade, Compass e Toro. Non mancherà il sistema di infotainment Uconnect di ultima generazione in modo da gestire una serie di parametri direttamente da remoto.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento