in

Stellantis realizzerà furgoni elettrici nel Regno Unito

Stellantis ha deciso di investire una somma di alcune centinaia di milioni di sterline nel sito per produrre furgoni elettrici

Stellantis
Stellantis

Stellantis annuncerà già martedì che prevede di produrre furgoni elettrici nella sua fabbrica di Ellesmere Port nel Regno Unito, salvaguardando il futuro dello stabilimento, secondo indiscrezioni.  Stellantis ha deciso di investire una somma di alcune centinaia di milioni di sterline nel sito per produrre furgoni elettrici, che sono in crescita grazie al mercato in forte espansione delle consegne a domicilio, hanno aggiunto le persone.

Un nuovo furgone elettrico sarà fabbricato in UK da Stellantis

La mossa di Stellantis segue la decisione di Nissan questa settimana di costruire un nuovo modello elettrico nel suo stabilimento automobilistico di Sunderland insieme alla prima fabbrica di batterie su larga scala del Regno Unito in un progetto da 1 miliardo di sterline con Envision AESC. La decisione del governo del Regno Unito di vietare la vendita di veicoli a benzina e diesel entro il 2030 ha lasciato l’industria automobilistica del paese in corsa per creare l’infrastruttura per costruire auto elettriche su larga scala.

La mossa ha spinto Stellantis ad abbandonare i piani per costruire la prossima auto Vauxhall Astra a Ellesmere Port ed esaminare invece le opzioni di veicoli elettrici per il sito nel nord-ovest dell’Inghilterra. Sebbene l’azienda disponga di strutture automobilistiche in Europa con ampia capacità, ha una produzione di furgoni più limitata. Il suo stabilimento nel Regno Unito di Luton, che produce furgoni diesel, funziona a pieno regime.

Un furgone elettrico sarà un vero toccasana per Ellesmere Port, che ha perso centinaia di posti di lavoro negli ultimi anni con la diminuzione della domanda per il modello Astra. L’Astra è anche costruita in una struttura più efficiente in Polonia. La decisione di localizzare la produzione di furgoni elettrici a Ellesmere Port segue mesi di colloqui con il governo del Regno Unito sul sostegno finanziario, che la casa automobilistica ha richiesto prima di prendere una decisione definitiva.

Mentre la società punta a un annuncio martedì, l’unica incertezza è legata alla presenza di dirigenti e dei politici nello stabilimento. In ogni caso se non verrà annunciato martedì, la data potrebbe slittare di alcune settimane.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento