in

Fiat Fiorino 2022: ecco l’ultimo prototipo immortalato in foto

La versioni top di gamma saranno equipaggiate con il Firefly da 1.3 litri

Fiat Fiorino 2022 nuovo prototipo foto spia

Dopo aver svelato il nuovo restyling del Toro, Fiat si prepara ad annunciare molto presto il Fiat Fiorino 2022. Parliamo del furgoncino più venduto nel mercato brasiliano che non ha ricevuto alcuna modifica importante dal lancio della seconda generazione avvenuto nel 2013. Precedenti avvistamenti avvenuti in Europa hanno indicato già dei cambiamenti per il model year 2022 ma ora un prototipo è stato visto proprio in Brasile.

In particolare, le nuove foto spia mostrano un muletto del furgoncino del marchio torinese con alcune parti della carrozzeria camuffate, che nascondono le novità in arrivo. La parte frontale, ad esempio, verrà aggiornata e sarà ripresa dalla Uno 2016. Infatti, Fiat sta lavorando su piccole modifiche da apportare al cofano e alla griglia anteriore per adattarli al nuovo linguaggio visivo.

Fiat Fiorino 2022 nuovo prototipo foto spia
Fiat Fiorino 2022 tre quarti posteriore

Fiat Fiorino 2022: proseguono i test sul nuovo furgoncino per il mercato brasiliano

La mancanza del logo circolare permetterà al cofano motore di avere un taglio dritto mentre la griglia frontale avrà un design leggermente modificato, come successo sulla Mobi. Attese modifiche anche alle portiere e ai gruppi ottici che dovrebbero cambiare e non essere più gli stessi di quelli usati sul Doblò 2005.

All’interno, il Fiat Fiorino 2022 avrà la stessa configurazione della Uno. Ciò significa che troveremo un sistema di infotainment che non c’è sull’attuale modello. La qualità dei materiali sarà migliore e inoltre è prevista l’aggiunta di nuovi comfort.

Fiat Fiorino 2022 nuovo prototipo foto spia

La grande novità del model year 2022 sarà però il motore Firefly da 1.3 litri con potenza di 109 CV e 139 nm di coppia massima. Tale propulsore dovrebbe essere utilizzato nelle versioni più costose del furgoncino. Quelle di fascia bassa, invece, saranno equipaggiate con il Fire da 1.4 litri da 80 CV e 122 nm.

La casa automobilistica torinese avrebbe deciso di mantenere questo propulsore per via della sua facilità di manutenzione e per i costi inferiori rispetto al Firefly. Dato che il Fiat Fiorino è un veicolo puramente orientato al lavoro, queste due caratteristiche lo rendono molto allettante agli occhi di aziende e proprietari di flotte. Indipendentemente dal propulsore utilizzato, il cambio sarà manuale a 5 rapporti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI