in

Elon Musk incontra John Elkann a Torino, a settembre

Elon Musk è stato invitato all’Italian Tech Week il prossimo 23 settembre a Torino presso le Officine Grandi Riparazioni: ci sarà anche John Elkann

Che Elon Musk abbia deciso di approdare in Italia non fa molta notizia, ma il fatto che il grande capo di Tesla e varie altre società sia stato invitato all’Italian Tech Week il prossimo 23 settembre a Torino presso le Officine Grandi Riparazioni questo invece si. Ancor di più se si aggiunge che la scappatella torinese di Musk andrà di pari passo con un incontro previsto sul palco dell’evento al quale parteciperà anche John Elkann, presidente di Stellantis e anche di Ferrari. Elon Musk e John Elkann affronteranno diversi temi legati alla nuova domanda della mobilità a zero emissioni, senza disdegnare ragionamenti sulla guida autonoma, quindi sulla connettività e sull’innovazione tecnologica utile per applicare una importante spinta all’evoluzione delle nuove forme di mobilità.

Ciò che colpisce quindi, non è tanto il fatto che Elon Musk partecipi ad una kermesse di questo tipo, ma che lo faccia a Torino assieme a John Elkann. Se ad oggi le ipotesi che ragionano in accordo con la sua partecipazione accanto al numero uno di Stellantis e Ferrari sembrano diversificate, si può dire che gli interrogativi possono essere in grado di produrre soluzioni diversificate sulle discussioni che effettivamente scaturiranno dall’incontro fra i due.

Tracciare il futuro, non solo dell’auto, è probabilmente l’imperativo numero uno ragionabile dall’incontro fra Musk ed Elkann.è noto che oggi Elon Musk stiano portando avanti i progetti SpaceX e Neuralink, oltre che quello relativo all’elettrificazione e alla guida autonoma dei veicoli.

John Elkann
John Elkann

Si può dire che in un qualche modo, già Elon Musk e John Elkann hanno avuto modo di collaborare quando FCA aveva acquistato quasi due miliardi di dollari di quote di CO2 da Tesla. L’occasione torinese, della quale non sono ancora note le tematiche che caratterizzeranno l’incontro, sarà propizia per discutere tra realtà fra le più interessanti del comparto automotive mondiale: da un lato Stellantis e Ferrari, dall’altro Tesla. Le opportunità, quindi, potrebbero essere dietro l’angolo. Non resta che attendere per riuscire a comprendere su quali tematiche verterà la situazione.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento