in

Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano: più leggera e più carica

Il Cavallino Rampante ha appena presentato la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano, ovvero la variante più estrema della già velocissima SF90 Stradale

Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano

Il Cavallino Rampante ha appena presentato la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano, ovvero la variante più estrema della già velocissima SF90 Stradale. Alla base del nuovo approccio c’è una più imperante ricerca aerodinamica, un’aumentata leggerezza complessiva mentre il propulsore ibrido plug-in eroga ancora 1000 cavalli di potenza. D’altronde la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano utilizza come base la Ferrari di serie più potente di tutti i tempi, ovvero la prima sportiva ibrida plug-in del Cavallino Rampante.

Come è noto, anche la SF90 Stradale Assetto Fiorano adotta il V8 Biturbo capace di erogare già 780 cavalli di potenza, abbinato però a tre propulsori elettrici che conducono il valore massimo di potenza erogata all’impressionante dato di 1000 cavalli espulsi nel complesso in termini di potenza combinata. Nello specifico, l’elemento elettrico posizionato tra il motore e il cambio robotizzato a doppia frizione e otto rapporti eroga da solo 204 cavalli di potenza mentre i due posizionati davanti erogano 135 cavalli di potenza ciascuno: questi due vengono utilizzati durante le manovre e in velocità fino a 210 km/h. In poche parole la SF90 Stradale è anche la prima sportiva a trazione integrale di casa Ferrari. Basta ora trasporre queste caratteristiche su un comparto complessivo ancora più esasperato per trovarsi di fronte la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano.

Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano

Aumenta il carico aerodinamico

A spiccare subito sulla Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano c’è un nuovo spoiler al posteriore che conferisce un aspetto ancora più aggressivo, ma ha soprattutto la funzione di incrementare il carico aerodinamico che si somma ai medesimi effetti della Shut-Off Gurney (ovvero un’ala brevettata da Ferrari). In questo modo sulla SF90 Stradale Assetto Fiorano il carico aerodinamico prodotto è pari a 390 chilogrammi a 250 chilometri orari di velocità, mentre sulla SF90 Stradale tale valore si raggiungeva a velocità ben più alte: ovvero a circa 300 km/h.

Grazie al largo utilizzo della fibra di carbonio, la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano produce un decremento dei valori di peso alla bilancia nell’ordine dei 30 chilogrammi che rappresentano un dato raggiunto anche con l’utilizzo di sospensioni dotate di ammortizzatori in alluminio derivati dalle corse e molle in titanio ovvero lo stesso materiale utilizzato per gli scarichi. Qualche altro chilo viene ottimizzato con l’assenza dell’impianto stereo e del riscaldatore supplementare utilizzato solo per gli spostamenti in elettrico oltre al fatto che l’insonorizzazione è stata ridotta.

Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano
Il nuovo spoiler in fibra di carbonio della Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano introduce un incremento dei valori del carico aerodinamico

Dal punto di vista strettamente estetico, la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano introduce una verniciatura bicolore che utilizza una striscia centrale grigia, o personalizzabile con altre colorazioni, che si protrae fino al frontale basso della vettura. C’è il tecnologico cruscotto con schermo da 16 pollici curvo e volante con controlli a sfioramento sulle razze, ad eccezione del manettino per le modalità di guida (eDrive, Hybrid, Performance e Qualify) che rimane analogico.

La Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano raggiunge i 100 km/h da fermo in 6,7 secondi, mentre per raggiungere i 100 km/h bastano 2,5 secondi. Si frena invece con dischi carboceramici, azionati da un impianto brake by wire, che permettono anche di acquisire energia per ricaricare il powertrain elettrico. Per quanto riguarda il prezzo, servono 50mila euro più della Ferrari SF90 Stradale: la Assetto Fiorano costa infatti 480mila euro.

Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano
Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento