in

Tra Ferrari e Armani non ci sarà un’alleanza

Prosegue l’accordo fra le due aziende che riguarda la scuderia di Formula 1

Ferrari Armani no alleanza

Negli ultimi giorni sono emerse diverse indiscrezioni riguardo a una possibile partnership importante fra Ferrari e Armani. Sicuramente l’idea di una collaborazione fra i due brand italiani non è di certo malvagia ma nelle scorse ore i diretti interessati hanno ufficialmente negato questa cosa.

Alcuni recenti rumor hanno rivelato che la casa di moda italiana fondata da Giorgio Armani avrebbe considerato l’acquisto di alcune azioni del produttore di Maranello. Quest’operazione avrebbe creato un qualcosa di parecchio affascinante nel settore del lusso.

Ferrari Armani no alleanza
I dirigenti di Ferrari e Armani smentiscono la possibile alleanza

Ferrari: il gruppo Exor ha smentito le voci su una possibile collaborazione con Armani

Se il gruppo Exor e Armani non avessero smentito queste voci, sarebbe dovuto avvenire il conferimento della Giorgio Armani alla Ferrari. Dopodiché, la casa automobilistica modenese avrebbe dovuto aumentare il suo capitale per consentire l’ingresso della casa di moda, permettendo a quest’ultima di acquisire una quota delle azioni del 15/20%.

In questo modo, Armani si sarebbe posizionata in mezzo a Exor (che detiene il 23,5%) e Piero Ferrari (che ha il 10%). Ciò significa che Giorgio Armani avrebbe avuto un potere decisionale sul cavallino rampante molto importante, addirittura più del figlio del fondatore.

Nel corso di un’intervista a Vogue America, Giorgio Armani disse che il futuro del suo brand potrebbe portare a un’importante collaborazione con un’altra azienda italiana che non deve appartenere per forza al settore della moda. Dunque, Ferrari sarebbe stata la candidata perfetta per lo stilista. Secondo le dichiarazioni rilasciate dai dirigenti di entrambe le società italiane, però, questo non avverrà.

Rimane comunque valida la collaborazione che c’è fra Armani e lo storico produttore di auto modenese che riguarda la scuderia di Formula 1, il cui team indossa i capi firmati dall’azienda in tutte le attività che avvengono al di fuori della pista. Inoltre, il pilota Charles Leclerc di recente è diventato il nuovo testimonial della casa di moda italiana.

Il mese scorso, Ferrari ha annunciato che presto farà un passo molto importante, diventando una vera e propria casa di moda. Il tutto avverrà sotto la direzione del designer Rocco Iannone che non a caso ha lavorato in precedenza in Giorgio Armani come capo designer.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento