in

Il dominio di Fiat in Brasile è ormai la nuova normalità

Dopo un lungo dominio di Chevrolet in Brasile le cose sembrano cambiate nel 2021: la nuova normalità vede la forte leadership di Fiat

Fiat Logo
Fiat Logo

Per tanto tempo il mercato del Brasile ha visto la supremazia di Chevrolet al primo posto generalmente seguita dalla Volkswagen, con Fiat al terzo posto. Ford fatica da alcuni anni a mantenere il quarto posto, occupato saltuariamente da Hyundai e Renault. Jeep, negli ultimi anni, era già riuscita a superare Nissan e Honda per passare dal decimo all’ottavo posto. Poi è arrivata la pandemia e sono iniziati cambiamenti di classifica più profondi.

I motivi di ciò sono diversi: la capacità delle aziende di reagire alle nuove sfide di vendita e produzione in questa fase, la mancanza di fornitura di parti e persino un cambio di direzione di uno dei principali marchi in Brasile. Ora, possiamo dire che, come il Brasile e il mondo, anche la classifica delle vendite ha la sua nuova normalità nel 2021. Questa situazione è segnata dalla fine dell’egemonia di Chevrolet, dal ritorno di Fiat al dominio del mercato, dall’ascesa di Jeep e dall’addio di Ford dall’elenco delle dieci più grandi case automobilistiche in Brasile.

Questa nuova normalità durerà nel post-pandemia? Questo dipenderà dalla capacità dei brand vincitori di continuare a sapersi adattare bene alle nuove linee guida per il periodo in cui arriverà la crisi sanitaria, che porterà nuove sfide. E i perdenti imparano dai propri errori e riescono a riconquistare il loro spazio. A maggio, Fiat ha ottenuto una delle maggiori quote di mercato di una casa automobilistica dalla fine degli anni 90.

In numeri, Fiat ha aggiunto circa 40,5 mila unità immatricolate. La somma delle vendite di Volkswagen e Chevrolet non è stata così superiore: poco più di 46mila copie. Il marchio italiano è stato protagonista delle vendite con le tre auto più vendute il mese scorso: rispettivamente Argo, Strada e Mobi. Oltre a Fiat che si è adattata meglio a questo nuovo periodo, sia nelle vendite che nella produzione, Chevrolet ha perso anche spazio a causa di problemi nella fornitura di parti, in particolare di semiconduttori.

I 10 marchi che hanno venduto più auto a maggio 1° Fiat – 40.489 unità 2° Volkswagen – 28.960 3° Chevrolet – 17.291 4° Hyundai – 16.847 5° Toyota – 15.531 6° Jeep – 13.510 7° Renault – 12.299 8° Honda – 7.060 9° Nissan – 5.108 10° Caoa Chery – 3.186.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento