in

Stellantis Vigo tornerà a produrre furgoni dopo 20 giorni di stop

A Vigo Stellantis tornerà a produrre furgoni da mercoledì dopo 20 giorni di stop per la mancanza di microchip

Stellantis Vigo
Stellantis Vigo

Arriva finalmente una nuova notizia per lo stabilimento Stellantis di Vigo in Spagna. La direzione della fabbrica di Balaídos ha informato il personale che mercoledì prossimo, giugno, torneranno alla produzione di furgoni, i best seller della fabbrica. Il sistema 2 torna in vita nel turno pomeridiano, ponendo fine a una pausa di 20 giorni a causa della mancanza di semiconduttori, una carenza globale che causa interruzioni della fornitura per praticamente tutti i produttori di automobili e i loro fornitori.

Nello specifico, la produzione inizierà alle 14:00 con il turno B, come l’azienda ha comunicato ai lavoratori. Questo si aggiunge al ritorno del System 1 – che nel suo caso monta la Peugeot 2008, la Citroën C-Elysée e la Peugeot 301 – un giorno prima dopo averne sospeso la produzione oggi, domenica e lunedì. Domani quindi lavorerà e riprenderà la sua attività martedì 8 con il turno di mattina.

L’impianto 2 dello stabilimento di Stellantis a Vigo è fermo da giovedì 20 maggio, situazione che è dovuta ai problemi di approvvigionamento di alcuni componenti, principalmente acciaio e microchip, che hanno costretto la direzione dell’impianto ad approvare un ERTE. Questa situazione trascina l’intera catena dei fornitori di comunità, che hanno in atto misure di adeguamento occupazionale per adattarsi al calo della domanda. In totale, l’impatto è vicino a 25.000 posti di lavoro diretti in Galizia.

Mentre stabilimenti come quello di Stellantis a Vigo (o altri come Volkswagen in Navarra, che ha recentemente annunciato che si fermerà per quattro giorni questo mese a causa della mancanza di questo componente) continuano a soffrire di questa carenza globale, i grandi produttori di microchip continuano ad annunciare investimenti. Uno dei principali, Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (TSMC), ha già avviato la costruzione di un nuovo stabilimento negli Stati Uniti. Nello specifico in Arizona, dove l’azienda investirà 12.000 milioni di dollari (quasi 10.000 milioni di euro al cambio attuale).

Ti potrebbe interessare: Stellantis domina in Brasile a maggio: sue le 4 auto più vendute

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento