in

Ferrari Simoom: e se il Purosangue fosse così? | Render

Questo progetto digitale mostra come molte persone hanno immaginato fino ad ora il Ferrari Purosangue

Ferrari Simoom render

Per diverso tempo, Ferrari è riuscita a mantenere in segreto il progetto che gira attorno al suo primo SUV Ferrari Purosangue. Ciò significa che nessuno sapeva nulla sul modello come il design e soprattutto le caratteristiche tecniche.

In molti hanno sperato che la casa automobilistica modenese stesse scherzando sull’idea di lanciare un veicolo del genere e che il Purosangue si sarebbe rivelato alla fine nient’altro che un successore della GTC4Lusso, una supercar a motore centrale-anteriore con quattro ruote motrici, quattro posti a sedere e carrozzeria da shooting brake.

Ferrari Simoom render
Ferrari Simoom tre quarti posteriore

Ferrari Simoom: un progetto digitale immagina un altro possibile aspetto per il Purosangue

Le ultime foto spia trapelate su Internet hanno mostrato dei prototipi completamente camuffati che fanno sembrare il Purosangue più una berlina di grandi dimensioni che un vero SUV. Qualunque sia il suo aspetto finale, non sarà sicuramente qualcosa che Ferrari ci ha abituati negli ultimi anni.

Potrebbe essere che tutti i render visti fino ad ora siano sbagliati e che il veicolo reale avrà un’altezza da terra molto più bassa. Ciò significa anche che il Ferrari Purosangue non si comporterà come un vero SUV in condizioni estreme.

Ferrari Simoom render

Naturalmente, nessuno porterebbe un veicolo del genere in fuoristrada. Ad esempio, è un evento quasi raro vedere un Lamborghini Urus percorrere un sentiero battuto. Tuttavia, ci sono alcune persone che apprezzano particolarmente l’aspetto aggressivo di un’auto più grande e alta, soprattutto se presenta elementi aerodinamici e un design stiloso, caratteristiche che ci aspettiamo sul primo Sport Utility Vehicle della casa automobilistica modenese.

In questo articolo vi proponiamo uno degli ultimi progetti digitali pubblicati in rete, realizzato questa volta da Dejan Hristov. Il concept pubblicato su Behance si chiama Ferrari Simoom e prende il nome da un vento forte, secco e polveroso che soffia nella Sahara, in Algeria, in Israele, in Giordania, in Siria e nel deserto arabo.

Il veicolo realizzato da Hristov è l’idea più vicina che molti si sono fatti sull’aspetto del nuovo Ferrari Purosangue. Grazie alle immagini possiamo notare alcune caratteristiche prese in prestito da altri veicoli del cavallino rampante come i fanali posteriori simili a quelli della Roma oppure il particolare estrattore dell’aria presente sul cofano motore che ricorda quello utilizzato sulla 488 Pista.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento