in

Pomigliano: Alfa Romeo Tonale e Fiat Panda fondamentali per il futuro

Per il futuro dello stabilimento di Pomigliano sarà fondamentale non solo Alfa Romeo Tonale ma anche la nuova Fiat Panda

Pomigliano
Pomigliano

Per il futuro dello stabilimento Stellantis di Pomigliano sono fondamentali sia Alfa Romeo Tonale che Fiat Panda. Lo pensano i sindacati italiani che nelle scorse ore sono tornati a parlare della famosa fabbrica che per poter lavorare a pieno regime in futuro dovrà contare sulla produzione di entrambi i modelli la cui produzione è confermata nello stabilimento campano.

Ovviamente ai sindacati non ha fatto piacere lo slittamento della produzione di Alfa Romeo Tonale. Il SUV di segmento C della casa automobilistica del Biscione sarà prodotto a partire dal mese di giugno del 2022, se non ci saranno ulteriori slittamenti. Inoltre, come fanno notare Simone Marinelli coordinatore nazionale automotive per la Fiom-Cgil e Mario Di Costanzo della segreteria Fiom di Napoli, da sola Alfa Romeo Tonale non basta a garantire la piena occupazione dello stabilimento di Pomigliano.

Pertanto occorre anche capire quello che sarà il futuro di Fiat Panda in quanto la produzione di questo veicolo rimane fondamentale per Pomigliano nonostante l’arrivo del SUV di Alfa Romeo. Ricordiamo che a proposito di Fiat Panda nei mesi scorsi si è parlato di uno spostamento di segmento per la futura generazione. Questa auto, che si chiamerà sempre Panda, dovrebbe andare nel segmento B del mercato aumentando di lunghezza e prendendo un design più vicino a quello della concept car Fiat Centoventi.

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da fonte sindacale, l’attuale modello di Fiat Panda dovrebbe venire prodotto sino alla fine del 2022 o al massimo del 2023. Dopo di che dovrebbe arrivare la nuova versione sulla quale però al momento non si sa praticamente nulla. Non è nemmeno certo che sarà prodotta a Pomigliano e questo ovviamente crea preoccupazione e nervosismo tra i sindacati e i dipendenti dello stabilimento campano.

Maggiori certezze sul futuro di Fiat Panda e più in generale su quello dello stabilimento di Pomigliano le avremo con il nuovo piano industriale di Stellantis che dovrebbe arrivare tra la fine del 2021 e gli inizi del prossimo anno.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento