in ,

Ferrari 250 GT Lusso di Herbert von Karajan: storia e curiosità

Un’auto di gran classe come la Ferrari 250 GT Lusso non poteva che entrare nel cuore del grandissimo maestro.

Ferrari 250 GT Lusso
Una Ferrari 250 GT Lusso grigia come quella di Herbert von Karajan (Screen shot da video MunichCarspottingBros)

Herbert von Karajan amava le Ferrari. Il mitico direttore d’orchestra austriaco, considerato fra i migliori di tutti i tempi, si era concesso negli anni alcune auto del “cavallino rampante“. Fra queste c’era pure una Ferrari 250 GT Lusso, scelta in tinta argento, con interni in pelle rossa. L’auto era spinta da un V12 che sprigionava una musica da lui tanto amata.

In un vecchio articolo del Corriere della Sera si metteva in evidenza la presa, esercitata nel suo cuore, dalle armonie meccaniche dei propulsori di Maranello, che liberavano una voce da non confondere con un volgare rumore. Mitica una frase di Herbert von Karajan per descrivere quelle melodie: “Il suono di un motore a 12 cilindri Ferrari è una sinfonia che nessun direttore d’orchestra è in grado di dirigere“. Ovvia la scelta, da parte sua, di modelli dotati di quel frazionamento, per dirigerne le danze. La Ferrari 250 GT Lusso è stata una delle sue fonti di gioia a quattro ruote.

Design di alta classe firmato Pininfarina

Quando si parla di classe e stile, la connessione con la Ferrari 250 GT Lusso è un fatto assolutamente naturale. Stiamo parlando, infatti, di una delle auto più riuscite di tutti i tempi. Un gioiello che sfila a testa alta sulle passerelle dei concorsi d’eleganza più prestigiosi del pianeta. Il merito è di un grande maestro del design, Pininfarina, che pure in questo caso ha dato forma a un’opera d’arte dinamica, votata all’eleganza.

L’estesa finestratura del padiglione rende più snello il flusso dei volumi, votato all’armonia. In coda spicca un timido accenno di spoiler, che dona slancio all’insieme. I tratti sensuali e snelli sono la nota dominante di una carrozzeria davvero molto gradevole, che consegna note di grande piacevolezza agli occhi. Nitide le alchimie dei volumi, che catturano gli sguardi ed anche il cuore. A Scaglietti fu affidata la costruzione del modello, portata a termine con la straordinaria sapienza di questo eccezionale personaggio.

Potenza e comfort: miscela GT

La Ferrari 250 GT Lusso è una signora granturismo, che coccola i passeggeri con un comfort insospettabile per un’auto del “cavallino rampante”. Nelle nitide alchimie dei suoi volumi trova posto il cuore plurifrazionato da 3 litri, disposto anteriormente, in posizione avanzata, per garantire maggior spazio agli occupanti. La potenza massima è pari a 250 cavalli a 7500 giri al minuto. Notevoli le performance, con una velocità di punta nell’ordine dei 240 km/h. Non tutti, però, la spremevano in autostrada.

Molti preferivano delle belle trasferte nelle arterie viarie più panoramiche, magari a ritmo brillante ma non estremo, oppure le passerelle alla Croisette o in via Veneto a Roma. Del resto, la Ferrari 250 GT Lusso era un’auto da Dolce Vita. Il nome, in fondo, lo anticipava. Herbert von Karajan si è tanto divertito con questa vettura di Maranello. Il grande direttore d’orchestra apprezzava anche la linea della sua carrozzeria, plasmata in acciaio, con portiere e cofani in alluminio.

Scheda tecnica Ferrari 250 GT Lusso

Una Ferrari 250 GT Lusso simile a quella di Herbert von Karajan

Motore

  • MOTORE anteriore, longitudinale, 12V 60°
  • ALESAGGIO E CORSA 73 x 58,8 mm
  • CILINDRATA UNITARIA 246,10 cm3
  • CILINDRATA TOTALE 2953,21 cm3
  • RAPPORTO DI COMPRESSIONE 9,2 : 1
  • POTENZA MASSIMA 176 kW (240 CV) a 7500 giri/min
  • POTENZA SPECIFICA 81CV/l
  • COPPIA MASSIMA
  • DISTRIBUZIONE monoalbero, 2 valvole per cilindro
  • ALIMENTAZIONE 3 carburatori Weber 36 DCS
  • ACCENSIONE mono, 2 spinterogeni
  • LUBRIFICAZIONE carter umido
  • FRIZIONE monodisco

Autotelaio

  • TELAIO tubolare in acciaio
  • SOSPENSIONI ANTERIORI indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici
  • SOSPENSIONI POSTERIORI ponte rigido, puntoni laterali, balestre semiellittiche longitudinali, molle elicoidali coassiali con gli ammortizzatori telescopici
  • FRENI a disco
  • CAMBIO 4 rapporti + RM
  • STERZO vite senza fine e settore
  • SERBATOIO CARBURANTE capacità 114 l
  • PNEUMATICI ANTERIORI 185 x 15
  • PNEUMATICI POSTERIORI 185 x 15

Carrozzeria

  • TIPO DI CARROZZERIA berlinetta, 2 posti
  • LUNGHEZZA 4150 mm
  • LARGHEZZA 1690 mm
  • ALTEZZA 1260 mm
  • PASSO 2400 mm
  • CARREGGIATA ANTERIORE 1395 mm
  • CARREGGIATA POSTERIORE 1387 mm
  • PESO 1020 kg a vuoto

Prestazioni

  • VELOCITÀ MASSIMA 240 km/h
  • ACCELERAZIONE 0-100 KM/H – n.d.
  • 0-400 M – n.d.
  • 0-1000 M – n.d.

Fonte | Ferrari

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento