in ,

Incidente con cane di grossa taglia: il padrone paga i danni

In tema di lesioni personali colpose, la Cassazione condanna il detentore del quadrupede

incidente con cane

Quando si fa un incidente con un animale, è sempre difficile capire a chi e come chiedere il risarcimento, perché spesso gli Enti locali si rimpallano le responsabilità. Ma la sentenza 14189/2021 della Cassazione fa chiarezza in caso di sinistro dovuto a un cane di grossa taglia che scappa: il padrone paga i danni all’automobilista.

In tema di lesioni personali colpose, la Corte condanna il detentore del quadrupede. Questo vale per il sinistro in esame: riguarda un motociclista, ferito, e un cane meticcio, purtroppo morto nell’impatto. E vale per qualsiasi altro incidente e qualunque veicolo, auto inclusa. Siamo nella sfera della colpa: per imperizia, imprudenza.

La Cassazione richiama infatti l’articolo 672 del Codice Penale: chi lascia liberi, o non custodisce con le debite cautele, animali pericolosi da lui posseduti, o ne affida la custodia a persona inesperta, è punito. Non occorre l’accertamento della pericolosità dell’animale : è sufficiente l’abbandono o l’inadeguata custodia in luogo aperto. Lasciare senza o con inadeguata custodia animali può essere di per sé un pericolo.

incidente con cane

Incidente con cane: quali elementi valutare

La pericolosità del genere animale non è limitata esclusivamente ad animali feroci. Ma può sussistere anche in relazione ad animali domestici o di compagnia quali il cane, di regola mansueto.

L’obbligo di non lasciare libero l’animale o di custodirlo con le debite cautele non si ricollega per forza al possesso dell’animale: non serve una relazione di proprietà in senso civilistico.

Resta comunque un principio, alla base del Codice della Strada: il guidatore deve stare al volante con la massima prudenza. Se in qualche modo, procedendo più piano, l’automobilista avesse potuto evitare il cane, o prevenire il sinistro, allora la partita si riaprirebbe: magari un concorso di colpa, fra proprietario del quadrupede e automobilista. Oppure una responsabilità esclusiva del guidatore, poco attento: è quanto accade anche in presenza di buche sulla strada, col gestore che la passa liscia senza pagare i danni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento