in

Ferrari è la società più ambita dai lavoratori italiani

Il sondaggio Randstad Employer Brand 2021 è stato condatto su 6581 italiani

Randstad ha condotto un’interessante ricerca secondo cui Ferrari è il datore di lavoro più ambito nel nostro Bel Paese. Secondo l’indagine globale Randstad Employer Brand 2021, il 74,3% degli italiani intervistati sogna di lavorare nella casa automobilistica di Maranello.

Quest’ultima si posiziona al primo posto fra le società italiane più ambite per cinque aspetti: equilibrio fra vita privata e lavorativa, atmosfera di lavoro piacevole, retribuzione e benefits, sicurezza del posto di lavoro e reputazione del brand.

Ferrari, è fra le società italiane più ambite per cinque aspetti importanti

Ferrari: oltre il 74% degli italiani intervistati vorrebbe lavorare per Maranello

La ricerca Randstad Employer Brand 2021 è stata condotta da Randstad su oltre 190.000 persone in quattro paesi del mondo, con quasi 6500 aziende analizzate in modo indipendente per misurare il livello di attrattività come datore di lavoro. In Italia sono state intervistate 6581 persone con età compresa fra 18 e 65 anni.

Michele Antoniazzi, Chief Human Resources di Ferrari, ha detto: “Questo premio conferma la vicinanza degli italiani a Ferrari e riconosce il nostro impegno per un ambiente di lavoro dove ciascuno possa esprimere la sua passione, creatività e talento. Formazione, inclusione e benessere sono i temi su cui attualmente siamo più focalizzati, oltre a quelli emersi nella ricerca. Ne sono esempi recenti il programma ‘Back on Track’, che ha consentito di far ripartire in sicurezza l’attività produttiva nel difficile contesto della pandemia, la certificazione della parità salariale fra donne e uomini ottenuta lo scorso anno e le crescenti opportunità formative per le nostre persone“.

Ferrai 812 Competizione
Ferrari 812 Competizione

Questo importante traguardo si aggiunge all’ultima novità presentata proprio ieri dal cavallino rampante: la Ferrari 812 Competizione e la versione Aperta (A). Maranello ha rivelato che la versione coupé è disponibile in soli 999 esemplari con un prezzo partire da 499.000 euro mentre la 812 Competizione A parte da 578.000 euro ed è disponibile in sole 549 unità.

Sotto il cofano di entrambe le vetture si nasconde la versione più estrema del motore V12 aspirato da 6.5 litri. Tale powertrain adesso è in grado di sviluppare una potenza di 830 CV a 9250 g/min e 692 nm di coppia massima a 7000 g/min. Parliamo di 30 CV e 26 nm in più rispetto alla 812 Superfast.

Ferrai 812 Competizione A
Ferrari 812 Competizione A

Questi valori sono stati raggiunti grazie all’adozione di bielle in titanio alleggerite del 40% in accordo con spinotti trattati al DLC (Diamond-Like Carbon) per ridurre ulteriormente gli attriti, un albero motore più leggero del 3%, distribuzione e testate riprogettate con camme trattate al DLC e valvole con tecnologia applicata derivate dalla Formula 1.

Parlando di prestazioni, la nuova Ferrari 812 Competizione impiega soli 2,85 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e 7,5 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima è di 340 km/h.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento