in ,

Guidare un quadriciclo leggero senza patente: mega multa

Vanno forte questi veicoli, ma bisogna essere consapevoli che serve la licenza

Magari il futuro dell’elettrico non passa per le supercar Tesla né per la sfiziosissima Fiat Nuova 500 a batteria: chissà, il primo passo potrebbero essere i quadricicli leggeri elettrici. Come, per citarne solo uno, la Citroën Ami. Ma attenzione: non è una bici. Per condurlo, servono requisiti specifici. 14 anni, e il certificato di idoneità patente AM (il patentino per motori inferiori a 50 cm3). Invece, guidare un quadriciclo leggero senza patente significa andare incontro a pesanti conseguenze.

Anzitutto, sono ciclomotori (i cinquantini) secondo il Codice della Strada. Non possono superare la velocità di 45 km/h, la potenza di 4 kW e il peso di 350 kg. Ecco la questione: per chi guida senza aver mai conseguito la patente, mega verbale di 5.100 euro e fermo amministrativo del veicolo per tre mesi. Una misura provvisoria, diversa dalla confisca, che trasforma il mezzo in un veicolo dello Stato.

Ha solo 14 anni e senza soldi né reddito? Ci pensa papà a pagare i 5.110 euro di sanzione. Qualcuno deve versare il dovuto.

quadriciclo leggero senza patente

Quadriciclo leggero senza patente: e due

Se il soggetto insiste, nell’ipotesi di recidiva nel biennio (due volte in due anni lo stesso verbale) si applica altresì la pena dell’arresto fino a un anno. Per le violazioni di cui al presente comma è competente il tribunale in composizione monocratica.

Sei maggiorenne e guidi questi mezzi senza patente? Non cambia niente: 5.100 euro e fermo amministrativo del veicolo per tre mesi. Il fatto di avere oltre 18 anni non dà diritti speciali in questo caso.

Quando il quadriciclo leggero elettrico viene preso a noleggio a lungo termine, all’interno del canone mensile, potrebbe esserci anche l’assicurazione obbligatoria: non c’è? Va stipulata da soli. Secondo caso: chi è proprietario del veicolo deve provvedere da sé. In assenza di copertura, paga tutti i danni di tasca propria all’altro guidatore coinvolto senza colpa nel sinistro.

Ricapitolando: non è un’auto, serve la patente, e gode degli ecobonus statali per i mezzi elettrici. Almeno finché gli incentivi statali dureranno.

Looks like you have blocked notifications!