in

Negli Stati Uniti i produttori di veicoli chiedono un adeguamento dei programmi dell’NCAP

L’associazione dei produttori di veicoli statunitensi chiede un adeguamento delle misure sulla sicurezza dei veicoli

NCAP Test

L’Alliance for Automotive Innovation, ovvero l’associazione che rappresenta la maggior parte dei produttori di vetture statunitensi, chiede alla National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) di aggiornare i programmi utili alla valutazione di sicurezza di ogni nuovo veicolo gestiti dall’NCAP: la volontà è quella di tenere in considerazione nei parametri anche i nuovi ADAS.

La richiesta a dire il vero non è nuova; già nel 2019 la stessa NHTSA aveva promosso proprio la possibilità di introdurre aggiornamenti consistenti al programma di validazione della sicurezza dei veicoli. Le ulteriori raccomandazioni dell’Alliance for Automotive Innovation statunitense seguono una richiesta ulteriore della stessa agenzia già introdotta poco prima dell’effettivo insediamento di Joe Biden alla presidenza della Casa Bianca. Anche in quel caso si chiedeva l’introduzione nei test delle nuove tecnologie di assistenza alla guida, a cominciare dalla frenata automatica di emergenza per arrivare fino al controllo dell’angolo cieco e al mantenimento della corsia. La riforma dell’NCAP dovrà prevedere però un approccio che viene definito “più ampio e strategico”.

Richieste ben definite

L’Alliance for Automotive Innovation chiede alla NHTSA di introdurre un aggiornamento del programma che include i nuovi sistemi di sicurezza. In accordo a questa richiesta c’è anche la possibilità che l’NCAP sia interessato da una revisione triennale capace di valutare la reale efficacia del nuovo programma di test che tenga in conto i risultati di Euro NCAP e Top Safety Pick. C’è poi una precisa richiesta per escludere dall’elaborazione delle nuove regolamentazioni gli elementi normativi che andrebbero ad ostacolare l’innovazione tecnologica: in questo senso si potrebbe avviare un confronto annuale con le differenti parti per aggiornare le informazioni sulle attività di ricerca e sviluppo.

John Bozzella, CEO di Alliance for Automotive Innovation, ha ammesso che “questo piano rappresenta un set di azioni consigliate che la Nhtsa può intraprendere per modernizzare l’NCAP e per garantire il successo a lungo termine del programma. Sebbene l’NCAP abbia ispirato iniziative simili in tutto il mondo, il programma non viene aggiornato da un decennio. È inoltre importante rimanere sincronizzati con gli standard globali e di seguire il ritmo delle innovazioni nella sicurezza di auto e camion, a vantaggio dei consumatori e di chi viaggia sulle strade”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento