in

FCA: la prima trimestrale del 2018 potrebbe essere inferiore alle attese

Le previsioni arrivano dall’analista spagnolo Fidentiis

Il prossimo 26 aprile FCA pubblicherà i risultati finanziari completi relativi al primo trimestre del 2018, un periodo sicuramente di transizione per buona parte del gruppo che è già concentrato sul prossimo 1 giugno, giorno scelto per l’annuncio del nuovo piano industriale che fornirà una panoramica completa su quello che sarà il futuro di FCA e dei vari marchi del gruppo.

Come sempre, c’è molta attesa per i dati della trimestrale che permetteranno di avere un’idea precisa sullo stato del processo di crescita di FCA dopo un 2017 sicuramente molto positivo. Secondo gli analisti di Fidentiis, la prima trimestrale del 2018 di FCA potrebbe essere inferiore alle attese (alte) degli investitori che si aspettano importanti risultati finanziari per il gruppo guidato da Sergio Marchionne.

Il consensus si aspetta per FCA vendite a 27,9 miliardi (+1% sul corrispondente periodo 2017), ebitda a 3,2 miliardi (+4%) e ebit a 1,7 miliardi (+16%). Secondo Fidentiis, invece, il fatturato non dovrebbe superare i 27 miliardi con una flessione del -5% rispetto ai risultati ottenuti nel corso del primo trimestre dello scorso anno. In calo anche ebitda (-4%) e l’ebit (+4%).

Secondo gli analisti, infatti, i risultati del primo trimestre del 2018 non dovrebbero allinearsi ai risultati dell’intero 2018. FCA potrebbe iniziare a rilento l’anno per poi registrare una progressiva crescita nel corso dei tre trimestri successivi andando comunque a raggiungere gli obiettivi per il 2018 fissati dall’amministratore delegato del gruppo. In una nota, Fidentiis spiega che “i principali miglioramenti sui margini e sul flusso di cassa dovrebbero iniziare a essere percepibili dal secondo trimestre e poi perché il primo quarto dell’anno è tradizionalmente il peggiore in termini operativi”.

E’ chiaro, in ogni caso, che una conferma a queste previsioni non arriverà prima di giovedì 26 aprile, giorno scelto da FCA per la pubblicazione dei suoi risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2018. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulla questione. 

Fonte