in

Nuova Jeep a sette posti si mostra per la prima volta in video

Il misterioso SUV sarà il quarto prodotto ad essere costruito nello stabilimento di Goiana

Nuova Jeep a sette posti ultime foto spia

Visto che i nuovi restyling di Fiat Toro e Jeep Compass sono già pronti (e saranno lanciati a fine mese), Stellantis si sta concentrando sul nuovo SUV Jeep a sette posti conosciuto internamente come Progetto 598. Questo modello sarà il quarto prodotto ad essere costruito all’interno dello stabilimento Jeep di Goiana (Pernambuco).

Diversi prototipi del veicolo sono in fase di sperimentazione in varie zone del Brasile. L’ultimo video pubblicato in rete vede protagonista un mulo di prova completamente camuffato avvistato in una città vicino a Belo Horizonte.

Nuova Jeep a sette posti ultime foto spia
Nuova Jeep a sette posti tre quarti posteriore

Jeep: proseguono gli avvistamenti in Brasile del nuovo SUV a sette posti

La casa automobilistica statunitense non ha ancora annunciato un nome ufficiale per la nuova Jeep a sette posti, anche se un recente teaser ha mostrato le lettere ER. Queste due suggeriscono un possibile ritorno della denominazione Jeep Commander.

Secondo le ultime indiscrezioni, il veicolo, sebbene più grande, condividerà quasi tutte le caratteristiche con la Compass 2022 fra cui interni, cofano, paraurti, porte anteriori e lato sicurezza. La base del nuovo SUV a tre file del marchio di Stellantis sarà la piattaforma Small Wide 4×4 ma, a differenza di Compass, Renegade e Toro, il pianale è stato ampliato in larghezza e lunghezza per dare maggiori dimensioni all’inedito SUV.

Nuova Jeep a sette posti ultime foto spia

Per differenziare questo prodotto dalla Compass 2022, Jeep adotterà un nuovo paraurti anteriore con linee che rimandano alla Grand Cherokee L. La parte posteriore disporrà di una finitura esclusiva con un cofano del bagagliaio più verticale. Le luci a LED saranno disposte orizzontalmente e si fonderanno con il bagagliaio.

Nella versione entry-level, la nuova Jeep a sette posti sarà equipaggiata con il motore turbo T270 da 1.3 litri con potenza massima di 185 CV e 270 nm, abbinato a un cambio automatico a 6 rapporti. Le varianti più costose, invece, avranno un propulsore turbodiesel da 2 litri con 203 CV di potenza e 392 nm, affiancato da un cambio automatico a 9 marce e dal sistema di trazione integrale 4×4.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento