in

NIKOLA: partnership con Iveco per lo sviluppo dell’infrastruttura dell’idrogeno

Iveco, il produttore di veicoli elettrici e a idrogeno Nikola e l’operatore di rete del gas tedesco OGE hanno siglato un accordo preliminare per supportare la distribuzione di idrogeno

CNH Industrial FAW Iveco

l produttore di autocarri Iveco, il produttore di veicoli elettrici e a idrogeno Nikola e l’operatore di rete del gas tedesco OGE hanno dichiarato mercoledì di aver siglato un accordo preliminare per supportare la distribuzione di idrogeno per il rifornimento di veicoli elettrici a celle a combustibile (FCEV).

Iveco, il produttore di veicoli elettrici e a idrogeno Nikola e l’operatore di rete del gas tedesco OGE hanno siglato un accordo preliminare per supportare la distribuzione di idrogeno

Le tre società collaboreranno per definire una struttura aziendale per il trasporto dell’idrogeno tramite la rete di condotte dalle fonti di produzione alle stazioni di rifornimento di idrogeno a sostegno degli FCEV, hanno affermato in una nota.

Non sono stati forniti dettagli finanziari. Nikola guiderà l’installazione di punti di rifornimento di idrogeno per FCEV di tutti i produttori in posizioni chiave, con il supporto dei sistemi di fornitura di idrogeno di OGE, ha detto. OGE possiede e gestisce 12.000 chilometri di rete infrastrutturale di gasdotti in Germania.

Nikola e Iveco, un’unità del produttore di veicoli italoamericano CNH Industrial, sono in una joint venture per costruire autocarri pesanti elettrici a batteria e a idrogeno. CHN Industrial detiene una partecipazione del 7,11% in Nikola, tramite Iveco.

La costruzione del prototipo del loro camion Nikola Tre FCEV inizierà quest’anno, con test e convalida che continueranno nel 2022, mentre la produzione dovrebbe iniziare nella seconda metà del 2023.

Ricordiamo infine che di recente IVECO è stata al centro dell’attenzione per una presunta trattativa di cessione ai cinesi di FAW da parte della famiglia Agnelli.

Ti potrebbe interessare: IVECO firma un Memorandum d’intesa con plus per lo sviluppo di autocarri autonomi

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento