in

La Peugeot 208 Rally 4 vince il 68° Rally di Sanremo

La classifica dei piloti vede in prima posizione Nucita con 30 punti

Peugeot 208 Rally 4 Rally di Sanremo

Ancora una volta la Peugeot 208 Rally 4 guidata da Andrea Nucita ha vinto nella categoria Due Ruote Motrici. Al 68º Rally di Sanremo, l’equipaggio della casa automobilistica francese, al secondo appuntamento della stagione, è riuscito a vincere al termine di una gara non molto facile, cominciata in salita a causa di un testacoda proprio nella prima prova speciale.

Si è trattato di un rally di rincorsa per recuperare, prova dopo prova, il tempo perduto fino alla PS5 dove la 208 Rally 4 e Nucita hanno definitivamente preso la testa della corsa cominciando a staccare parziali cronometrati importanti. Grazie al successo, il pilota e la vettura consolidano il primato ed il vantaggio nella classifica piloti.

Peugeot 208 Rally 4 Rally di Sanremo
Andrea e Giuseppe Nucita

Peugeot 208 Rally 4: la coppia di fratelli Nucita ha conquistato il 68° Rally di Sanremo

Andrea Nucita, pilota alla guida della Peugeot 208 Rally 4, ha detto: “Siamo molto soddisfatti, non era per niente scontato. Le condizioni meteo, soprattutto nella giornata di domenica, ci hanno reso la vita veramente difficile. È un risultato frutto – come sempre – del lavoro di squadra… Abbiamo ragionato in ogni prova speciale su cosa fosse opportuno fare sulla vettura e su quale fosse la tattica migliore…e alla fine le scelte fatte ci hanno dato ragione. Non credo che si possa parlare di striscia positiva dopo due vittorie consecutive, però siamo in test al campionato a punteggio pieno. Dobbiamo continuare così“.

La coppia di fratelli ha concluso il Rally di Sanremo Due Ruote Motrici al primo posto in 1:03’07.2. Adesso la classifica dei piloti vede in prima posizione Nucita con 30 punti mentre quella dei costruttori vede Peugeot al primo posto con 52 punti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento