in ,

Dal gommista in zona rossa: sì, posso andare

Federpneus ricorda agli automobilisti che, in questo periodo di rigide limitazioni agli spostamenti, è sempre consentito recarsi dal gommista 

Dal gommista in zona rossa

L’unico punto di contatto fra terreno e auto è lo pneumatico. Di qui, la sua enorme importanza per la sicurezza stradale. Ma dal gommista in zona rossa, posso andare? Sì. Federpneus ricorda agli automobilisti che, in questo periodo di rigide limitazioni agli spostamenti, è sempre consentito recarsi dal gommista.

La regola vale per tutto il territorio nazionale, sia che si tratti di zona gialla, arancione o rossa. Perché? Semplice: gli pneumatici rientrano infatti nelle vendite al dettaglio ammesse nell’allegato 23 del dpcm (decreto del presidente del Consiglio dei ministri) del 2 marzo 2021. In quanto definiti beni di prima necessità.

A ciò si aggiunge che l’attività di montaggio e smontaggio dei pneumatici è un’attività che rientra tra le attività artigianali assimilabili a quelle produttive, pertanto non è soggetta a restrizioni.

Dal gommista in zona rossa: con autodichiarazione

Basta stampare e compilare l’autocertificazione. Se non l’hai fatto, nessun panico: sono le Forze dell’ordine a consegnarti l’autodichiarazione: la compili e la firmi sul posto, dicendo il vero. Ossia che stai andando dal gommista. Comunque, per evitare assembramenti e per fare in fretta, meglio prendere appuntamento con l’artigiano stesso. E presentarsi dotati di dispositivi di protezione: mascherina. Anche se il proprio tampone è negativo. E anche se si è vaccinato anti coronavirus.

Importante: recarsi dal gommista è consentito per ragioni di sicurezza stradale e per adempiere a specifici obblighi di legge che non possono essere derogati. No alla gomma liscia. No alla gomma di stagione sbagliata, se e quando vietato dalla legge: vedi qui.

Analogamente, con la macchina, si può andare a fare la revisione, con prenotazione. Parliamo di revisione periodica obbligatoria, quella ministeriale: volendo, è sospesa. Ma si può comunque fare, anche se c’è la proroga, come per la patente.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI