in

Alfa Romeo Sauber: Jan Monchaux ora è capo dell’aerodinamica nel team italo-elvetico

Alfa Romeo Sauber rafforza il suo team nominando Jan Monchaux capo dell’aerodinamica

Alfa Romeo Sauber Jan Monchaux

Alfa Romeo Sauber continua a rafforzare la sua scuderia per affrontare al meglio la nuova stagione di Formula 1. Nelle scorse ore, il team italo-elvetico ha annunciato l’arrivo di un nuovo capo del dipartimento aerodinamico: Jan Monchaux. Si tratta dell’ingegnere franco-tedesco che arriva direttamente da Audi Sport.

All’interno della scuderia tedesca, il tecnico si è occupato dell’ingegneria e dell’aerodinamica negli ultimi 5 anni ricoprendo il ruolo di responsabile. Grazie all’arrivo di Monchaux, Alfa Romeo Sauber adesso potrà contare su un maggiore rafforzamento delle sue già ottime strutture all’avanguardia di Hinwil.

Alfa Romeo Sauber Jan Monchaux

Alfa Romeo Sauber: direttamente da Audi Sport arriva Jon Monchaux per rafforzare il team italo-elvetico

L’ingegnere, assieme a Furbatto, si occuperà dello sviluppo della monoposto 2018, che vi ricordiamo nel Gran Premio d’Australia non ha esordito nel migliore dei modi. Jan Monchaux si è diplomato all’Istituto Superiore dell’Aeronautica e dello Spazio di Tolosa e vanta una carriera di tutto rispetto. Dal 2002 al 2009 è stato protagonista in Toyota Motorsport mentre dal 2010 al 2012 in Ferrari occupandosi sempre dell’aerodinamica.

Nel 2015, invece, si è trasferito in Audi Sport dove ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’aerodinamica fino a qualche giorno fa. La presenza di Monchaux nel team Alfa Romeo Sauber è stata voluta fortemente da Jorg Zander, direttore tecnico della struttura di Hinwil, poiché hanno collaborato insieme in Audi Sport.

Alfa Romeo Sauber Jan Monchaux
Jan Monchaux

Zander attende impaziente l’arrivo dell’ingegnere che segna un importante passo verso il rafforzamento e il perfezionamento della scuderia italo-elvetica. Naturalmente, servirà del tempo prima di vedere gli effetti del lavoro svolto da Jan Monchaux.

Come detto già qualche giorno fa, la presenza del brand del Biscione in F1 potrebbe diventare presto una collaborazione tecnica rispetto a una semplice sponsorizzazione che è ora. Il prossimo Gran Premio di Formula 1 si svolgerà a Bahrain l’8 aprile, circuito in cui Charles Leclerc ha già familiarità.