in

Nuova Opel Astra: ecco tutto quello che sappiamo

La nuova Opel Astra è in arrivo. La nuova compatta del marchio tedesco del gruppo Stellantis sarà una delle grandi novità del Salone di Monaco

Nuova Opel Astra render
Nuova Opel Astra render

La nuova Opel Astra è in arrivo. La nuova compatta del marchio tedesco del gruppo Stellantis sarà una delle grandi novità del Salone di Monaco. Si tratterà del sostituto di un modello che ha accumulato quasi sei anni. Presentato a Francoforte 2015, il modello attuale presenta uno stile evoluto del modello lanciato nel 2010 e dunque richiede una nuova generazione prima del previsto.

La nuova Opel Astra apre nuove strade appropriandosi della filosofia di design all’avanguardia di recente lanciato da Opel. Il frontale adotterà le caratteristiche principali che abbiamo visto negli ultimi modelli presentati da Opel, come i fari affilati e sottili con la nuova firma luminosa a LED che corre lungo il bordo superiore ed esterno e che sfocerà nel ‘Vizor” . Il pannello nero pianoforte conferisce un aspetto più moderno, insieme a un paraurti dalle forme più bulbose e avvolgenti.

La vista laterale è completamente nuova, con una silhouette leggermente più lunga e bassa. Con le ruote posizionate alle estremità si riafferma la larghezza e un assetto più sportivo sull’asfalto. Proporzioni molto eleganti e sportive, ma anche con un certo effetto retrò, poiché il design laterale di questa nuova Opel Astra ricorda l’Astra H lanciata nel 2004. Come questo modello, il montante posteriore non avrà un quarto di vetro, rendendo il montante solido.

Il volume posteriore mantiene le spalle marcate, terminando in un posteriore con fanali molto alti, con un design molto simile ai fari di Opel Mokka. All’interno, sarà caratterizzato da una nuova interpretazione del concetto “Pure Panel” che combina il quadro strumenti digitale e il supporto touchscreen leggermente incentrato sul guidatore. L’Astra avrà dotazioni di comfort e sicurezza con funzioni assistite di livello 2+.

La nuova compatta arriverà nelle concessionarie verso la fine dell’anno, inizialmente con motori a combustione. L’azienda tedesca inizierà la produzione poche settimane prima del suo debutto mondiale, precisamente tra il 30 agosto e il 5 settembre. Basato sulla piattaforma francese EMP2, condivide i motori con le nuove Peugeot 308 e DS 4, una gamma completa come quella francese, con opzioni benzina, diesel e ibrida plug-in da 110 a 225 CV , con cambio manuale.6 -Velocità o automatico a 8 velocità.

Ti potrebbe interessare: Opel lancia un simulatore online per scoprire la reale autonomia delle sue auto elettriche

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento