in

Jeep: Alessandro Grosso svela la strategia del brand per l’Italia

La sua clientela è suddivisa in due categorie nel mercato italiano

Jeep Gladiator Freedom Edition
Jeep Gladiator

Alessandro Grosso, country manager di Jeep Italia, ha svelato nelle scorse ore la strategia della casa automobilistica americana che ha in serbo per il nostro Bel Paese. Un tempo, i veicoli del marchio di Stellantis erano considerati spartani e poco adatti al nostro mercato ma nel corso degli ultimi anni si sono dimostrati di adeguarsi molto bene all’ambiente urbano e di attirare l’attenzione di moltissimi automobilisti italiani.

Durante un intervista rilasciata al Foglio Quotidiano, Grosso ha dichiarato che Jeep espanderà ulteriormente la sua presenza in Italia con la nuova Compass con motori a combustione interna e in versione ibrida plug-in 4xe in uscita, la Wrangler presto in arrivo, il Gladiator recentemente annunciato, la nuova Grand Cherokee prevista a fine anno.

Alessandro Grosso country manager Jeep Italia
Alessandro Grosso, country manager di Jeep Italia

Jeep: il marchio ha un piano ben preciso per il nostro Bel Paese

Nel corso della stessa intervista, il responsabile di Jeep Italia ha dato delle definizioni molto particolari ai veicoli attuali: “Wrangler è l’icona. Renegade è l’essere Jeep per chi prima non lo era. Il Compass lo definirei versatile, robusto e sostenibile. Il Gladiator è davvero tanta roba…“.

Parlando del DNA del marchio statunitense, Grosso ha detto: “Non ci sono auto totalmente brutte. Le macchine, anche se i gusti sono personali, sono tutte belle. La grande differenza per le persone che utilizzano l’auto non per brevi spostamenti ma per medio/lunghe percorrenze la fa l’interno. Sia dal punto di vista ergonomico che di spazio, connettività e infotainment che in questo momento è forse più del 50% di un prodotto. Ormai se non c’è il tablet o lo schermo grande touch non sei nessuno“.

Jeep Wrangler made in India
Jeep Wrangler

Il country manager italiano fa notare anche che la clientela di Jeep è suddivisa attualmente in due categorie: ci sono alcuni maggiormente legati a Wrangler e Gladiator – i jeepers originali – e altri che preferisco guidare una Compass o un Renegade per spostarsi in città.

Ciò viene testimoniato anche dal passaggio in 10 anni a una quota di mercato pari al 5%. Nel frattempo, lo storico brand statunitense continua a spingere sempre più forte con l’elettrificazione in quanto sono previste diverse novità parecchio interessanti nei prossimi mesi.

Jeep Renegade e Compass 4xe
Jeep Renegade e Compass 4xe
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento