in

Fiat Chrysler raggiunge un accordo con la famiglia dell’attore morto Anton Yelchin

I genitori dell’attore Anton Yelchin e i dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles raggiungono un accordo

Fiat Chrysler Automobiles accordo famiglia Anton Yelchin

La famiglia dell’attore di Star Trek Anton Yelchin ha confermato di aver concluso la sua causa con Fiat Chrysler Automobiles grazie ad un accordo. La causa è stata presentata ad agosto 2016 dai genitori dell’attore di Star Trek dopo che Yelchin è stato schiacciato dalla sua Jeep Grand Cherokee nel vialetto di casa.

In particolare, i genitori sostenevano che la leva del cambio era stata progettata male ed era stata la causa principale dell’incidente. La famiglia del ventisettenne e i dirigenti di FCA sono riusciti a raggiungere un accordo martedì. Tuttavia, le condizioni depositate in tribunale non sono state divulgate, secondo Automotive News.

Fiat Chrysler Automobiles accordo famiglia Anton Yelchin

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo raggiunge un accordo con la famiglia di Anton Yelchin

Il ventisettenne Anton Yelchin, meglio conosciuto come Pavel Chekov nel film Star Trek, è morto nel 2016 quando la sua Grand Cherokee lo ha schiacciato contro un muro nel vialetto di casa sua a Los Angeles.

In una dichiarazione emessa giovedì da Fiat Chrysler Automobiles, secondo l’Associated Press, si evince che il gruppo automobilistico italo-americano di Sergio Marchionne è soddisfatto di aver raggiunto un accordo amichevole con la famiglia dello sfortunato attore.

Fiat Chrysler Automobiles accordo famiglia Anton Yelchin

FCA ha, inoltre, ribadito le sue condoglianze ai familiari di Anton Yelchin per la tragica perdita. Due mesi prima dello sfortunato incidente accaduto al ventisettenne, FCA emise un richiamo per oltre 800 mila esemplari della Jeep Grand Cherokee per problemi al cambio. A quel punto, la famiglia ha pensato che la morte del figlio potesse essere collegata a questo problema.

Difatti, in quel periodo Jeep ricevette diverse lamentele riguardo al malfunzionamenti del cambio della sua vettura. In particolare, il problema è stato collegato a circa 266 incidenti che hanno portato ad almeno 68 feriti.

Automotive News, infatti, ha rivelato che i possessori della Jeep Grand Cherokee si sono lamentati poiché pensavano di aver lasciato la loro vettura con il motore acceso. Successivamente, FCA ha fornito un aggiornamento software ai modelli interessati presso le varie concessionarie autorizzate.

Lascia un commento

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.