in ,

RM Sotheby’s propone all’asta una rara Alfa Romeo Giulia TI Super del 1964

La nota casa d’aste propone fino al prossimo 25 marzo una rara Giulia TI Super destinata all’utilizzo su strada e in ottime condizioni

Alfa Romeo Giulia TI Super

Da oggi fino al prossimo 25 marzo ci sarà tempo per accaparrarsi diverse vetture eccezionali, recenti o dal passato straordinario, durante l’asta Open Roads di RM Sotheby’s. La nota casa d’aste propone infatti l’ennesima asta online a causa delle ovvie restrizioni legate all’incombenza del Coronavirus. Tra molteplici vetture, di cui parecchie Alfa Romeo, colpisce proprio una iconica rappresentazione del Biscione: si tratta infatti del Lotto 156 che propone una splendida Alfa Romeo Giulia TI Super anno 1964. Una vettura straordinaria proposta in bianco, disponibile nel nostro Paese e adornata del mitico Quadrifoglio Verde sulle fiancate.

La Giulia TI in questione rappresenta una vettura piuttosto rara, visto che nei due anni di produzione (dal 1962 al 1964) molte furono convertite a vetture da corsa e oggi è molto difficile trovarne una rimasta intatta per l’utilizzo su strada. Va poi ricordato che la Giulia TI Super rappresenta una variante alleggerita di 90 chilogrammi grazie ad elementi della carrozzeria realizzati in alluminio e lunotto in plexiglass. La potenza invece, proveniente dal mitico bialbero da 1.570 cc, era stata aumentata a 110 cavalli con doppi carburatori Weber 45 DCOE.

Disponibile in provincia di Bergamo

La Giulia TI Super dell’asta di RM Sotebhy’s è la numero di telaio AR 595221 (uno dei soli 501 esemplari realizzati) consegnata a suo tempo a Milano con targa MI 880253 per poi essere reimmatricolata a Piacenza con la targa attuale. Nel 2007 è stata esportata nei Paesi Bassi dove è rimasta per nove anni; nel 2016, la Giulia TI Super bianca è stata reimportata in Italia e da allora ha ricevuto diverse lavorazioni per mantenerla nelle attuali ottime condizioni. Ci sono fatture per un totale di circa 12.000 euro spesi a partire dal 2017. Possiede nuovi bracci delle sospensioni, nuovi freni, nuovi pneumatici e un aggiornamento del motore con nuove pompe dell’olio e del carburante e due nuovi alberi a camme oltre a molti altri lavori.

Sicuramente si tratta di una vettura piuttosto rara visto che si tratta di un esemplare mai utilizzato in gara. Si tratta quindi di un’opportunità, particolarmente ghiotta per qualche interessato appassionato del Biscione disposto a sborsare cifre che si prevedono particolarmente elevate. L’Alfa Romeo Giulia TI Super dell’asta di RM Sotheby’s possiede tutta la documentazione storica valutata tra 175.000 e 185.000 euro. Al momento l’asta è ferma a 87mila euro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento