in ,

Bonus auto ibride in Emilia-Romagna: 3 milioni di euro

Fino a 191 euro l’anno per 3 anni per chi acquista un mezzo ecologico

ecobonus

Non solo gli incentivi nazionali per le vetture pulite: ci sono anche quelli locali. Per esempio, i bonus auto ibride in Emilia-Romagna: 3 milioni di euro. Fino a 191 euro all’anno per 3 anni per chi acquista un mezzo ecologico. Domande dal 7 aprile 2021. Meglio fare in fretta, perché la Lombardia insegna: sono soldi che fanno gola e spariscono subito.

Gli incentivi nazionali sono uno sconto alla fonte. Ma i bonus auto ibride in Emilia-Romagna sono un rimborso. Chi acquista un veicolo a basso impatto ambientale gode di una riduzione paragonabile al costo del bollo per tre anni. La Regione ha deciso di rifinanziare per il prossimo triennio 2021-2023.

Chi ha acquistato o sta acquistando un’auto ibrida, tra i modelli attualmente disponibili, di prima immatricolazione ad uso privato con alimentazione benzina-elettrico, gasolio-elettrico, gpl-elettrico, metano-elettrico o benzina-idrogeno potrà fare domanda online dal 7 aprile per ottenere il contributo, fino a un massimo di 191 euro (pari al costo del bollo medio) all’anno e per tre anni.

Il bonus, rivolto ai cittadini residenti in Emilia-Romagna, sarà accreditato direttamente sui conti correnti dei proprietari dell’auto ibrida immatricolata nel 2021 che si saranno registrati sulla piattaforma web della Regione. Erogato in tre tranche (dal 2021 al 2023): massimo 573 euro per auto.

Ricordiamo che, in Emilia-Romagna, la diffusione dei veicoli ecologici cresce. Dai 4.369 mezzi in circolazione nel 2016 ai 10.580 nel 2019 e ai 14.834 nel 2020. E negli ultimi due anni le domande per ottenere il bonus regionale sono più che raddoppiate: 8500 del 2020.

Bonus auto ibride in Emilia-Romagna: la piattaforma

Comunque, si deve pagare il bollo auto. Nella piattaforma online, si inseriscono i dati anagrafici, quelli dell’auto e le coordinate bancarie o postali sulle quali si desidera ricevere l’importo dovuto, accreditandosi tramite FedERa. Oppure Spid o Cie. Sarà sufficiente comunicare i dati una sola volta e, per i tre anni successivi, la Regione provvederà automaticamente all’accredito del contributo.

Sarà possibile registrarsi online a partire dalle ore 14.00 del 7 aprile fino alle ore 12.00 del 31 dicembre 2021 qui.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento