in

Stellantis: a Rennes tutto fermo questo lunedì

A causa di un problema di fornitura di componenti, la produzione dello stabilimento PSA a Rennes-La Janais, dove lavorano circa 2.000 persone, si è fermata venerdì e lunedì

Stellantis Rennes
Stellantis Rennes

Vento contrario per Stellantis. A causa di un problema di fornitura di componenti, la produzione dello stabilimento PSA a Rennes-La Janais, dove lavorano circa 2.000 persone, si è fermata venerdì e lunedì, confermando le fonti. “C’è stato un CSE (consiglio economico e sociale, ndr) questa mattina e abbiamo confermato che stavamo lavorando domani mattina” martedì, ha detto il reparto comunicazione dello stabilimento, confermando che la produzione era ferma venerdì e lunedì.

“È un problema di fornitura di parti di semiconduttori, una crisi (di approvvigionamento) globale” che è all’origine di questo arresto, secondo la stessa fonte. In un comunicato il CFDT ha dichiarato di voler “avere maggiore visibilità su questa crisi e sul piano di azione messo in atto dal dipartimento Supply Chain del gruppo per anticipare e prendere le decisioni più appropriate”. Il sindacato afferma di aspettarsi “molto dal programma di investimenti di 20 miliardi di euro per accelerare il trasferimento di Ricerca & Sviluppo e Produzione di semiconduttori in Francia in modo che la nostra industria non sia più dipendente dalle produzioni di Taiwan”.

“In considerazione di questa crisi di approvvigionamento che colpisce tutti gli stabilimenti del Gruppo e che purtroppo potrebbe estendersi a tutto il 2021, il CFDT ribadisce al management del gruppo la sua richiesta di aprire trattative sull’attività parziale di lungo periodo al fine di limitare l’impatto finanziario per i dipendenti “.

Situato a una decina di chilometri a sud di Rennes, il sito di Janais, costruito nel 1961, si estende per 138 ettari ed è uno dei principali stabilimenti francesi del gruppo. Il sito produce Peugeot 5008 e C5 Aircross e ha rilasciato quasi 94.000 veicoli nel 2020, l’80% dei quali viene esportato in 150 paesi, secondo il sito web del gruppo. Da una fonte sindacale, altre fabbriche del gruppo sono state parzialmente chiuse per lo stesso motivo, come a Sochaux o Mulhouse.

Ti potrebbe interessare: Deutsche Bank ha avviato il monitoraggio del titolo Stellantis

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento