in

Kimi Raikkonen conferma i progressi della nuova power unit Ferrari

Iceman ha aggiunto pareri piuttosto positivi in merito alla nuova power unit Ferrari che sembra funzionare bene sulla nuova C41

Kimi Raikkonen

Che in casa Alfa Romeo Racing le sensazioni che caratterizzano i test pre stagionali del Bahrain siano piuttosto buone è ormai un dato di fatto. Se le necessarie conferme erano giunte già dopo la prima giornata di test, con ottimi tempi ottenuti sia da Antonio Giovinazzi che da Kimi Raikkonen ieri le prestazioni sono apparse sicuramente interessanti con Antonio che è rimasto stabilmente davanti tra tutti i motorizzati Ferrari. Il quinto posto al termine della sessione, a pochi decimi dalla prima piazza di Bottas, è un certificato delle interessanti performance espresse dalla compagine italo elvetica.

Conferme ulteriori arrivano quindi da parte di Kimi Raikkonen, soprattutto in riferimento alla nuova power unit del Cavallino Rampante. Iceman oggi avrà a disposizione tutta la giornata per completare la tre giorni di test, dopo una perfetta divisione tra le parti in accordo con il lavoro svolto fin qui da Antonio Giovinazzi: la mattinata intanto sta procedendo bene per Kimi.

Passi avanti da Maranello

Se durante la scorsa stagione l’Alfa Romeo aveva patito le derivanze negative prodotte da una power unit Ferrari decisamente lontana dall’essere performante, oggi le cose sembrano andare molto meglio. La nuova power unit Ferrari è stata infatti oggetto di profonde revisioni e accorgimenti che sembra abbiano notevolmente migliorato il pacchetto in vista della nuova stagione.

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

Le prestazioni espresse dalle Alfa Romeo e anche dalle stesse Ferrari sono apparse notevolmente migliorate rispetto a quanto era possibile vedere lo scorso anno. Le parole di Kimi Raikkonen confermano quindi questa tendenza al miglioramento e fanno sicuramente ben sperare al team del Biscione. La speranza di inanellare una interessante stagione di riscatto c’è tutta.

“Sono sicuro che ha fatto progressi, è migliorato. Tenendo conto di quello dell’anno scorso, ha fatto dei passi avanti e ci sarà molto utile, anche se dovremo aspettare la gara per vedere come si comporterà. E in più mi aspetto che anche gli altri costruttori abbiano migliorato le loro power unit”, ha ammesso Kimi Raikkonen. “Confrontandolo con quello che avevamo l’anno scorso, posso dire che ci troviamo in una posizione migliore. Per avere un riscontro certo dovremo aspettare l’inizio della stagione, ma al momento questo motore nuovo si sta rivelando utile per noi”, ha proseguito.

Kimi Raikkonen

Oggi Kimi Raikkonen, dopo aver aperto la tre giorni di test venerdì, completerà il programma dell’Alfa Romeo Racing. Ma l’impressione di avere a disposizione una C41 in grado di competere stabilmente per le posizioni di centro gruppo appare ulteriormente confermata sempre da Kimi: “sono i primi giorni, ma tutto ha funzionato bene. Non abbiamo avuto problemi per l’intera giornata. La vettura sembra leggermente diversa rispetto a quella della passata stagione, ma è migliorata sotto alcuni aspetti. Credo che sia una buona base di partenza”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento