in

Alfa Romeo: a gennaio ottimi risultati per lo Stelvio in Europa, in calo Giulia, Giulietta e MiTo

Il SUV ha trascinato Alfa Romeo a gennaio in Europa

Alfa Romeo Stelvio vendite

In attesa dell’arrivo dei dati del mese di febbraio, attesi per i prossimi giorni, possiamo dare un’occhiata ai risultati di vendita di gennaio in Europa (paesi UE + Efta) dei vari modelli di casa Alfa Romeo. Il marchio italiano, ricordiamo, ha venduto nel corso del mese di gennaio 7467 unità registrando una crescita percentuale, rispetto al gennaio del 2017, pari ad un ottimo +24,4%. 

La crescita di gennaio in Europa di Alfa Romeo è legata esclusivamente allo Stelvio. Il nuovo SUV della casa italiana, infatti, nel gennaio del 2017 non era ancora su mercato e, quindi, il suo contributo sui dati di vendita di Alfa Romeo in Europa ad inizio 2018 è stato fondamentale. Al netto dello Stelvio, tutti gli altri modelli di Alfa Romeo hanno fatto registrare un calo di vendite nel confronto tra il mese di gennaio del 2018 ed il mese di gennaio del 2017. 

Andiamo con ordine. Il modello Alfa Romeo più venduto in Europa a gennaio è stata l’Alfa Romeo Giulietta. La segmento C della casa italiana ha messo assieme un totale  2.769 unità vendute in Europa (di cui 1.979 in Italia) con una flessione del -2,7% rispetto ai dati dello scorso anno. Si tratta di un risultato che di certo non stupisce considerando le poche novità arrivate per la Giulietta in questi ultimi mesi. 

Alle spalle della Giulietta, tra i modelli Alfa più venduti troviamo proprio lo Stelvio. Il SUV della casa italiana prodotto a Cassino ha raggiunto un totale di 2.315 unità vendute sul mercato europeo nel corso del mese di gennaio, un risultato che fa ben sperare in vista dei prossimi mesi. E’ importante sottolineare, inoltre, che le unità vendute in Italia del SUV sono meno della metà del totale venduto (1.141), segno che lo Stelvio riesce a convincere la clientela anche al di fuori dei confini nazionali. 

Gli ottimi risultati dello Stelvio si accompagnano ad un calo di vendite dell’Alfa Romeo Giulia. La berlina di segmento D ha, infatti, raggiunto quota 1.673 esemplari venduti in Europa (di cui 771 unità in Italia). Si tratta di un risultato discreto ma comunque inferiore ai dati di gennaio 2017 quando le unità vendute furono 1.894. In termini percentuali, la Giulia ha fatto registrare un calo del -11% rispetto allo scorso anno. 

A completare il quadro delle vendite di Alfa Romeo in Europa troviamo la MiTo, che a gennaio ha raggiunto quota 894 unità con una flessione del -24,7% rispetto al gennaio del 2017, e la 4C, che si ferma a 32 unità vendute con un calo del -20%. Per quanto riguarda la MiTo, ricordiamo che da questo mese è disponibile sul mercato italiano la MiTo Urban, il nuovo allestimento della segmento B che sostituisce tutte le altre versioni affiancandosi alla sportiva Veloce. 

Chiudiamo ricordandovi che tra pochi giorni arriveranno i dati di vendita di Alfa Romeo, e dei vari marchi di FCA, in Europa nel corso del mese di febbraio mentre sarà necessario attendere qualche settimana prima dell’arrivo dei dati complessivi dei singoli modelli del brand. Continuate a seguirci, in ogni caso, per tutti gli aggiornamenti sulle vendite di Alfa Romeo. 

Fonte

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.