in

Andrea Nucita sarà il pilota della Peugeot 208 Rally 4 per il CIR 2021

Il pilota siciliano sarà assistito da suo fratello Giuseppe

Peugeot 208 Rally 4 Andrea Nucita

Andrea Nucita, pilota 21enne siciliano, condurrà la Peugeot 208 Rally 4 nel Campionato Italiano Rally 2021 assieme a suo fratello Giuseppe. Come sempre, Peugeot Italia sarà supportata da F.P.F. Sport di Fabrizio e Michele Fabbri, dal punto di vista tecnico, con tutto il team di meccanici.

L’impegno della casa automobilistica francese si articolerà in cinque rally (Rally Ciocco, Rally Sanremo, San Marino Rally, Rally di Roma Capitale e Liburna Terra) e sarà supportata da Total, Pirelli, Sparco, Gen-Art e PSA Banca.

Peugeot 208 Rally 4 Andrea Nucita
Peugeot 208 Rally 4

Peugeot 208 Rally 4: Andrea Nucita confermato come pilota per il Campionato Italiano Rally 2021

Andrea Nucita ha dichiarato: “Avere raggiunto un accordo con Peugeot è senz’altro motivo di orgoglio, è un Brand con una tradizione sportiva estremamente vincente, non nascondo che essere il pilota di questa squadra per il 2021 mi stimola tantissimo. Proprio con Peugeot ho debuttato e vinto il Peugeot Competition nel 2009 con la 106 N2. Da lì è partita la mia carriera e ricordo ancora con molto piacere ed orgoglio la stagione 2014…con la mia 207 Super 2000 privata ho ottenuto risultati importati che hanno contribuito a far vincere al team ufficiale il Tricolore Piloti e Costruttori. La nuova 208 Rally 4 ha già dimostrato di essere solida e veloce per cui si tratterà soltanto di adattare la vettura alle mie caratteristiche di guida e provare ad essere tra i più veloci tra le vetture due ruote motrici. Manca poco al nostro debutto e noi non vediamo l’ora di iniziare“.

Vi ricordiamo che la Peugeot 208 Rally 4 è dotata di un motore turbo a tre cilindri da 1.2 litri in grado di sviluppare una potenza di 208 CV a 5450 g/min e 290 nm di coppia massima a 3000 g/min. Accanto al propulsore è presente una trasmissione sequenziale Sadev a 5 rapporti e un differenziale meccanico a slittamento limitato.

L’impianto frenante è costituito da dischi ventilati sulla parte anteriore (da 330 mm con setup asfalto e 283 mm con setup terra) e da dischi standard da 290 mm sul posteriore. Le sospensioni sono regolabili a tre vie mentre complessivamente la vettura pesa 1080 kg.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento