in

Charles Leclerc apre a Le Mans: “se ci sarà una chance, perché no?”

Il monegasco ha ammesso di poter rispondere positivamente qualora ci fosse la possibilità di disputare la 24 Ore sulla nuova Hypercar del Cavallino Rampante

Charles Leclerc

Il fermento creatosi attorno alla decisione di Ferrari di tornare a correre nell’Endurance e quindi alla 24 Ore di Le Mans in forma assolutamente ufficiale, a partire dal 2023, cresce a dismisura di ora in ora. Cresce di pari passo all’idea posta attorno a chi e come siederà su quella Hypercar del Cavallino Rampante per formalizzare il grande ritorno.

Gestire ipotesi su quella che sarà la reale formazione di piloti che calcherà lo scenario mondiale delle prossime corse di durata col Cavallino Rampante posizionato sulle fiancate, appare oggi probabilmente troppo esasperato dal punto di vista delle tempistiche che pongono da qui al debutto ulteriori due anni di attesa. Ma mettere in pratica ipotesi e fantascienze potrebbe non essere difficile.

Proposta Leclerc

Le sfide imposte da un Mondiale che pone alla base gare di durata, culminanti nell’iconica 24 Ore di Le Mans, certificano la volontà di trovare in tutta fretta un manipolo di piloti che potrebbero portare in alto la Ferrari che torna nell’Endurance dopo 50 anni dall’abbandono per destinare ogni forza residua alla sola Formula 1 che oggi come oggi forse sta cominciando a farsi più di qualche domanda. Le supposizioni sono ampie e diversificate, forse lontane dall’effettiva realtà dei fatti ma romantiche e per certi versi destinatarie di una residua percentuale di fattibilità.

Non è un caso se l’account ufficiale del WEC appena saputa la notizia dell’imminente ritorno della Ferrari nel Mondiale ha twittato: “Hi Charles Leclerc, what are you doing in 2023?”, letteralmente “Ciao Charles! Cosa farai nel 2023?”. La richiesta è un azzardo, ma potrebbe risultare un elemento fattibile nel caso in cui ad esempio l’appuntamento della 24 Ore di Le Mans non risulterebbe coincidente con appuntamenti del Mondiale di Formula 1: di certo non risulterebbe un caso isolato. Il monegasco già lo scorso anno aveva anche espresso il desiderio di voler correre con la Ferrari alla 24 Ore di Le Mans, dopo un’esperienza virtuale che lo aveva visto protagonista in GT sempre lo scorso anno.

Ma adesso Leclerc, in riferimento all’annuncio del ritorno all’Endurance da parte di Ferrari, ha aggiunto: “amo Le Mans! Sono sempre stato un grande fan della 24 Ore, e se si presenterà l’opportunità di poterla disputare, sarò ben felice di coglierla. Al momento, il mio obiettivo principale è la Formula 1, ma se arriva una chance, perché no?”. Il guanto di sfida è lanciato, staremo a vedere cosa si concretizzerà e cosa no: di tempo per pensarci ce n’è ancora parecchio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento