in

Peugeot e-208: consegnato il primo esemplare alla Guardia di Finanza

Sotto il cofano c’è lo stesso motore elettrico da 136 CV del modello standard

Peugeot e-208 Guardia di Finanza

Peugeot e la Guardia di Finanza italiana danno un tangibile segnale nella direzione di una vera transizione energetica per una mobilità 100% green declinata nell’ambito del pattugliamento del territorio con il massimo rispetto per l’ambiente. Nelle scorse ore è avvenuta la consegna del primo esemplare di quella che sarà la nuova flotta di Peugeot e-208 con motore full electric, ovviamente allestite con la livrea della GdF e con dotazioni specifiche a bordo.

La cerimonia è avvenuta presso il Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma, alla presenza delle più alte cariche istituzionali del corpo e di Peugeot Italia. La nuova e-208 verrà impiegata nei contesti in cui le caratteristiche di agilità, prontezza di reazione ed emissioni di CO2 realmente pari a zero giocano un ruolo fondamentale nell’attività operativa quotidiana.

Peugeot e-208 Guardia di Finanza
Peugeot e-208, ecco gli interni dell’auto per la Guardia di Finanza

Peugeot e-208: il primo esemplare dell’auto elettrica è stato consegnato alla Guardia di Finanza

Si tratta di un modello che rappresenta la vera svolta green della mobilità e che esprime tutte le caratteristiche vincenti di questo progetto.

Un primo esemplare fornito in comodato gratuito verrà seguito da altri 30 tramite una formula di noleggio a lungo termine e con lo stesso motore 100% elettrico. Secondo quanto affermato dalla casa del Leone, la nuova Peugeot e-208 rappresenta perfettamente la strategia LEV (Low Emission Vehicle) del marchio ed è la vera perfetta espressione di un nuovo concetto di mobilità rispettosa dell’ambiente ed ancor più appagante.

Peugeot e-208 Guardia di Finanza

A bordo della vettura troviamo diverse caratteristiche uniche come il rivoluzionario i-Cockpit oppure la piattaforma CMP moderna e leggera che, sulla versione full electric, riesce a concentrare ancor più le masse verso il basso a vantaggio della dinamica di guida, dell’agilità e della prontezza.

Il propulsore elettrico è in grado di sviluppare una potenza di 136 CV (100 kW) e consente alla vettura di impiegare 8,1 secondi per scattare da 0 a 100 km/h. La batteria da 50 kWh assicura un’autonomia che arriva a 340 km nel ciclo WLTP. La batteria della e-208 può essere caricata utilizzando diverse modalità fra cui quella da 100 kW che permette di raggiungere l’80% di capacità in appena 30 minuti.

Peugeot e-208 Guardia di Finanza

A bordo ci sono tutte le dotazioni previste nelle auto della GdF

La vettura sviluppata appositamente per la Guardia di Finanza è caratterizzata dalla perfetta integrazione degli allestimenti, offrendo un ambiente più sicuro, funzionale e con tecnologia innovativa. La dotazione di serie prevede uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore con luce leggi mappa notturna e uno slot sulla parte anteriore per accogliere il tablet attraverso cui poter dialogare con la sala operativa.

L’abitacolo è costituito da dispositivi progettati appositamente per rendere l’auto funzionale al servizio come la pulsantiera ergonomica per gestire i sistemi luminosi ed acustici. Esternamente, oltre alla livrea istituzionale ad alta rifrangenza, sono previsti lampeggianti e microled perfettamente integrati nella carrozzeria che garantiscono la massima visibilità in tutte le fasi operative, anche a veicolo fermo.

La Peugeot e-208 per la GdF è stata realizzata da Focaccia Group, azienda che da oltre 60 anni opera nel settore automotive, progettando, costruendo e realizzando allestimenti speciali per le forze dell’ordine.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento