in ,

Opel Astra J OPC: ecco un test di velocità | Video

Il motore turbo benzina da 280 CV tira fuori il meglio di sé in questa prova

Opel Astra J OPC test

Opel ha sfruttato il Salone di Ginevra del 2012 per presentare al pubblico la versione sportiva dell’Astra J, conosciuta con il nome di Opel Astra J OPC (Opel Performance Center). Sotto il cofano è stato installato un motore turbo benzina da 2 litri in grado di erogare una potenza di 280 CV e 400 nm di coppia massima. Davvero niente male!

Questi numeri permettevano alla vettura di raggiungere una velocità massima di 250 km/h (autolimitata) e di scattare da 0 a 100 km/h in soli 6 secondi. Di serie, l’Astra J OPC proponeva dei cerchi in lega da 19” mentre come optional potevano essere scelti quelli da 20”. Le vendite della OPC partirono ufficialmente a luglio dello stesso anno.

Opel Astra J OPC test
Opel Astra J OPC tre quarti posteriore

Opel Astra J OPC: la compatta sportiva è stata messa alla prova in un test di velocità

Per sottolineare l’importanza di questa particolare auto, la casa automobilistica tedesca diede vita nel 2013 a un campionato monarca su circuito chiamato Astra OPC Cup con modelli preparati seguendo le disposizioni dei regolamenti VLN.

Partendo dalla GTC, anche Vauxhall produsse una versione ad alte prestazioni dell’Astra identificata con la denominazione VXR. In questo caso però venne impiegato un motore turbo a iniezione diretta da 2 litri con potenza di 280 CV e 440 nm per una velocità massima di 255 km/h.

Per migliorare la tenuta in curva, l’Opel Astra J OPC venne equipaggiata con un nuovo sistema chiamato LSD, derivato dall’HiPerStrut della GTC. Inoltre, venne installato un impianto frenante prodotto da Brembo. Dopo la galleria fotografica trovate un video pubblicato su YouTube da AutoTopNL che ci mostra un test di velocità di un esemplare molto particolare.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI