in

Le vendite di Stellantis in Europa sono diminuite del 27,4% a gennaio

In Europa le immatricolazioni del gruppo Stellantis sono calate del 27,4 per cento a gennaio

Arrivano brutte notizie dall’Europa per Stellantis. Infatti secondo i dati di vendita ufficiali diffusi nelle scorse ore, le immatricolazioni europee del nuovo gruppo nato dalla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e PSA sono calate del 27,4 per cento a gennaio. Lo ha detto mercoledì la nuova casa automobilistica italo-americano-francese.

In Europa le immatricolazioni del gruppo Stellantis sono calate del 27,4 per cento a gennaio

Il quarto gruppo automobilistico più grande del mondo ha registrato nel mese di gennaio le vendite di 178.565 veicoli nell’UE, nell’EFTA e nel Regno Unito.  La quota di mercato di Stellantis, per effetto di questi risultati, è scesa al 21,2 per cento rispetto al 21,7 per cento combinato dichiarato da FCA e PSA nel gennaio 2020.

Nel complesso, secondo ACEA, il mercato automobilistico europeo è diminuito del 25,7% a gennaio. Sono stati registrati circa 842.835 veicoli, ha detto l’associazione delle case automobilistiche. Stellantis ha recentemente affermato che le sue vendite in Italia sono diminuite del 21,7% a gennaio.

La sua quota di mercato in Italia è scesa al 39,2% dal 43,1%. Si spera ovviamente che le cose per il gruppo del numero uno, l’amministratore delegato Carlos Tavares possano migliorare già a partire dal mese di febbraio.

Ti potrebbe interessare: Stellantis e Total potrebbero generare 2.000 posti di lavoro per la produzione di batterie

Stellantis
In Europa le immatricolazioni del gruppo Stellantis sono calate del 27,4 per cento a gennaio

Ti potrebbe interessare: FCA Bank e AXA: rinnovata per altri due anni la partnership per la distribuzione dei prodotti assicurativi

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento