in

Fiat Chrysler Automobiles: il motore E.torQ uscirà di produzione dal 2020

Il motore E.torQ di Fiat Chrysler Automobiles non verrà più prodotto dal 2020

Fiat Chrysler Automobiles motore E.torQ fuori produzione

Il 2020 sarà un anno particolarmente importante per Fiat Chrysler Automobiles. Infatti, il gruppo automobilistico italo-americano di Sergio Marchionne potrebbe decidere di abbandonare il motore E.torQ 1.8 utilizzato in alcune auto di Fiat e Jeep.

Il propulsore verrebbe sostituito da una nuova linea di motori turbo molto più efficienti in termini di consumi. Il punto di partenza di questo nuovo passo da parte di FCA è rappresentato dai motori Firefly, lanciati alla fine del 2016. Questi ultimi sono conosciuti poiché sono particolarmente efficienti.

Fiat Chrysler Automobiles motore E.torQ fuori produzione

Fiat Chrysler Automobiles: i motori E.torQ non verranno più prodotti dal 2020

Vi ricordiamo che attualmente il motore E.torQ 1.6 viene utilizzato su alcune varianti delle Fiat Grand Siena, Strada e Weekend in Sudamerica e sulla versione base del Jeep Renegade in Europa. Lo stesso propulsore ma da 1.8, invece, è presente sulle Fiat Argo, Cronos, Palio Weekend, Strada, Doblò, Toro e sul Jeep Renegade.

I propulsori E.torQ derivano dai motori prodotti da Tritec, una società fondata nel 1997 da una joint-venture fra Chrysler e Rover. Nello stesso 2020 dovrebbe avvenire anche il lancio di una nuova generazione di Fiat Uno, un modello particolarmente famoso sul mercato sudamericano.

Lascia un commento