in

I dipendenti Stellantis in Illinois sono tra i primi lavoratori automobilistici a ricevere il vaccino COVID-19

I dipendenti di Stellantis che assemblano la Jeep Cherokee in Illinois saranno tra i primi lavoratori automobilistici del paese a ricevere il vaccino COVID-19

Stellantis
Stellantis

I dipendenti di Stellantis che assemblano la Jeep Cherokee in Illinois saranno tra i primi lavoratori automobilistici del paese a ricevere il vaccino COVID-19 questa settimana. La scorsa settimana lo stato ha aperto la distribuzione ai lavoratori essenziali, inclusi quelli del settore manifatturiero. Secondo il sindacato, i Detroit Three e gli United Auto Workers sono in attesa di indicazioni e specifiche simili in altri stati, incluso il Michigan, per offrire la possibilità ai loro dipendenti su base volontaria.

“Il problema in questo momento è sapere quando sarà disponibile, quanto sarà disponibile e come gli stati lo stiano assegnando ai datori di lavoro o in qualche altro modo”, ha detto il portavoce della UAW Brian Rothenberg. “Stiamo discutendo della situazione e stiamo aspettando che alcune delle incognite riempiano gli spazi vuoti”.

In Michigan, le aziende devono determinare quali dei loro dipendenti sono considerati “essenziali” per continuare le loro operazioni, secondo il Dipartimento della salute e dei servizi umani del Michigan. Ma la sua tempistica preliminare di distribuzione del vaccino prevede che la distribuzione a quei lavoratori essenziali non avverrà fino a maggio.

Stellantis questa settimana sta lavorando con il dipartimento della salute della contea di Boone in Illinois per distribuire 1.800 dosi da ModernaTX Inc. ai lavoratori dello stabilimento di Belvidere a ovest di Chicago. La casa automobilistica transatlantica ha un centro di assistenza sanitaria di base nella comunità gestito da SwedishAmerican Health System per i suoi dipendenti dove distribuirà il vaccino. I dipendenti interessati devono fissare un appuntamento.

L’Assemblea di Belvidere impiega 3.792 persone e Stellantis è il principale datore di lavoro della contea. La contea spera di utilizzare questo modello di punto di distribuzione chiuso per vaccinare altri lavoratori della produzione in futuro.

“Le fabbriche sono state il principale luogo di esposizione nella contea di Boone come identificato attraverso i nostri sforzi di tracciamento dei contatti negli ultimi 10 mesi”, ha detto in una e-mail Amanda Mehl, amministratore della sanità pubblica della contea. “La prima e la seconda dose saranno disponibili per tutti i dipendenti della nostra industria manifatturiera nella contea di Boone nelle prossime settimane o mesi con l’aumento della fornitura di vaccini”.

Altrove, Stellantis ha un team interfunzionale con professionisti medici che studiano come distribuire al meglio i vaccini quando diventano disponibili. Oltre al centro sanitario Belvidere che ha aperto la scorsa estate, Stellantis ne ha anche uno a Detroit, gestito da Ascension Health, e uno a Kokomo in Indiana.

Ti potrebbe interessare: Stellantis distribuirà il vaccino COVID-19 ai dipendenti dello stabilimento di Belvidere

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento