in ,

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio affronta una Mercedes-AMG A 45 S in una drag race

Due vetture molto diverse ma entrambe prestanti si scontrano in pista

Gli esperti di Carwow questa volta ci deliziano con una drag race davvero particolare condotta fra un’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e una Mercedes-AMG A 45 S. In Italia, la vettura del Biscione parte da 90.000 euro mentre la compatta sportiva di Affalterbach da 61.900 euro.

La Giulia Quadrifoglio è equipaggiata da un motore V6 biturbo da 2.9 litri di derivazione Ferrari in grado di produrre 510 CV e 600 nm di coppia massima. Accanto al sei cilindri troviamo un cambio automatico a 8 velocità che scarica l’intera potenza sulle ruote posteriori. A livello di peso, la berlina performante del Biscione risulta più leggera in quanto pesa solo 1524 kg. Tuttavia, non dispone della funzione Launch Control.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vs Mercedes-AMG A 45 S drag race
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: la berlina italiana gareggia contro la Mercedes-AMG A 45 S

Per quanto riguarda la Mercedes-AMG A 45 S, potrebbe essere una vettura facilmente sottovalutata poiché sotto il cofano si nasconde “solo” un motore turbo a quattro cilindri da 2 litri che eroga 421 CV e 500 nm.

Considerando le condizioni della pista su cui Carwow ha condotto la drag race, la compatta tedesca ha due assi nella manica: il Launch Control e la trazione integrale. Oltre a questo, è presente un cambio a doppia frizione leggermente più avanzato che però rende l’A 45 S più pesante di circa 111 kg rispetto all’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vs Mercedes-AMG A 45 S drag race

La prima corsa è andata a favore del vettura tedesca in quanto è riuscita ad effettuare una partenza perfetta e poi perché le ruote posteriori della berlina italiana hanno perso aderenza. Nelle altre due gare successive, l’Alfa Romeo non ha potuto sfruttare tutta la sua potenza e quindi sono andate a favore della AMG A 45 S.

Per le ultime due gare, i ragazzi di Carwow hanno deciso di eliminare il vantaggio della trazione integrale della vettura tedesca, effettuando una partenza da 80 km/h. Questa volta l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è riuscita ad avere la meglio, vincendo entrambe le manche senza troppi problemi.

Per scoprire maggiori informazioni sulla drag race, vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento