in

Nuova Alfa Romeo Giulietta: futuro premium per la berlina compatta

La nuova Alfa Romeo Giulietta sarà un’auto premium con la quale il Biscione proverà a sfidare le tedesche

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Sembra ormai quasi sicuro che la nuova Alfa Romeo Giulietta sarà la prossima grande novità ad essere annunciata dai dirigenti della casa automobilistica del Biscione presumibilmente nel corso del prossimo mese di settembre quando dovrebbe finalmente essere svelato il piano di rilancio dello storico marchio milanese.

La nuova Alfa Romeo Giulietta sarà un’auto premium con la quale il Biscione proverà a sfidare le tedesche

Al momento però non possiamo escludere che la conferma dell’arrivo di una nuova Alfa Romeo Giulietta possa venire data anche prima di quel mese. Iniziano nel frattempo a trapelare le prime informazioni su come sarà la nuova berlina compatta del Biscione destinata ad avere un ruolo fondamentale per il rilancio delle vendite di Alfa Romeo nel corso dei prossimi anni e in special modo nel nostro continente.

Si vocifera infatti che la nuova Alfa Romeo Giulietta punterà maggiormente sul lusso e la qualità. L’intenzione della casa automobilistica milanese dunque sarà quello di fare concorrenza premium alle temibili rivali tedesche di Audi, Mercedes e BMW già nel segmento C del mercato. Ciò significa che la nuova vettura compatta della casa italiana sarà una berlina compatta premium.

La qualità rispetto al modello uscente salirà notevolmente. Con ogni probabilità la futura Giulietta condividerà la piattaforma EMP2 con le nuove Citroen C4 e Peugeot 308. Per quanto riguarda i motori invece non possiamo escludere che alla fine per questo modello vengano utilizzati anche i nuovi FireFly di Fiat Chrysler Automobiles.

Il design, la fluidità di guida e il carattere della nuova Alfa Romeo Giulietta rimarranno tipicamente quelle di un’auto di Alfa Romeo. Vedremo dunque nei prossimi mesi quali altre informazioni trapeleranno a proposito di questo atteso modello.

Ti potrebbe interessare: Tripla vittoria per l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR di Romeo Ferraris nel TCR Australia

Looks like you have blocked notifications!

9 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero
  1. Ma di comunicati ufficiali Alfa Romeo nessuno??
    Sono solo rumor.
    Del resto la qualità affidabilità e durata dalla 147 alla giulietta non avevano nulla di meno che audi bmw e ormai stancante golf.
    Macchine Alfa Romeo indistruttibili che facevano 300 mila km tutti d’un fiato.

    • Massimo Lavezzaro le ho avute tutte e due (la Giulietta l’ho ancora).
      La 147 eccezionale, ma di qualità non paragonabile alle tedesche per finiture e materiali. Dopo i 200.000 km tutto il comparto sospensioni perdeva i pezzi. JTDm un mulo, mai avuto un problema.
      Con la Giulietta la qualità è nettamente migliorata, anche se purtroppo (data anche l’anzianità del modello) non è più al passo con la concorrenza. E te lo dice uno che ha quasi sempre avuto alfa.

Lascia un commento