in

Stellantis punta ad essere leader mondiale della mobilità sostenibile

L’ambizione del nuovo gruppo Stellantis è chiaramente quella di essere un leader mondiale nella mobilità sostenibile

Stellantis
Stellantis

L’ambizione del nuovo gruppo Stellantis è chiaramente quella di essere un leader mondiale nella mobilità sostenibile. Per raggiungere questo obiettivo, oltre alla sua attuale buona salute con solidi margini operativi che riflettono le sue forti posizioni in Nord America, Europa e America Latina, Stellantis intende fare affidamento sulle sue dimensioni ed economie di scala per investire in soluzioni di mobilità innovative per i suoi clienti. Grazie alle sue dimensioni e alla presenza internazionale, l’azienda afferma di avere le risorse necessarie per investire in tecnologie all’avanguardia per fornire ai propri clienti eccellenza di prim’ordine e scelta senza pari.

L’ambizione del nuovo gruppo Stellantis è chiaramente quella di essere un leader mondiale nella mobilità sostenibile

Secondo Carlos Tavares, Stellantis è pronta a investire massicciamente e a destinare tra l’8 e il 10% del proprio fatturato in Ricerca & Sviluppo e in investimenti industriali, ovvero circa 15 miliardi di euro. Cosa offrire, attraverso la propria offerta, soluzioni di mobilità distintive e sostenibili per soddisfare le mutevoli esigenze dei propri clienti, con in primis lo sviluppo dell’elettrificazione e della connettività, ma anche della guida autonoma dove proseguirà la partnership esistente tra FCA e Google, e mobilità condivisa con soluzioni offerte da due società del gruppo: Free2Move e Leasys.

Secondo Carlos Tavares, Stellantis è pronta a investire massicciamente ea destinare tra l’8 e il 10% del proprio fatturato in Ricerca & Sviluppo

Per Stellantis, la svolta nella mobilità elettrica comporta l’arrivo di nuovi modelli. Dopo essere stati un po’ riluttanti a intraprendere la mobilità elettrica, i vari marchi hanno parzialmente recuperato e sono ora relativamente ben posizionati con oggi 29 veicoli elettrificati in vendita. Carlos Tavares ha confermato che entro la fine dell’anno il Gruppo sarà ancora meglio equipaggiato poiché sul mercato appariranno 10 nuovi modelli elettrici. Inoltre, entro il 2025, ogni nuovo modello avrà la sua versione elettrificata.

Ma mentre il CEO di Stellantis si sta decisamente dirigendo verso l’elettrico, è ancora preoccupato per i costi associati all’elettrificazione e le ripercussioni sui clienti: “Abbiamo la tecnologia e le capacità di produzione, ma possiamo essere sicuri che questa mobilità sarà abbastanza accessibile per il potere d’acquisto dei cittadini ”.

Per lui, anche se i prezzi scenderanno negli anni a venire, sarà impossibile distribuire questa tecnologia in tutto il mondo. Dati i vantaggi ambientali del passaggio a una mobilità a emissioni zero, i governi devono essere in grado di compensare il costo aggiuntivo di questa tecnologia. Ciò può comportare il mantenimento degli aiuti all’acquisto, ma anche aiuti diretti alle case automobilistiche che devono fare investimenti colossali per muoversi verso una mobilità sostenibile.

Ti potrebbe interessare: Stellantis promette 10 nuovi modelli elettrici o ibridi nel 2021

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento