in

Alfa Romeo: 300 interinali di Cassino vicini al rinnovo di contratto sino a fine marzo

Ancora incertezza per molti lavoratori italiani degli stabilimenti di FCA

Dopo aver ridotto la forza lavoro nello stabilimento di Cassino lo scorso novembre, con il mancato rinnovo di contratto per più di 500 lavoratori impegnati sulle linee di Giulia e Stelvio, FCA si appresta a prendere una decisione su altri 300 lavoratori interinali impegnati sino al prossimo 31 gennaio nello stabilimento laziale. Secondo gli ultimi aggiornamenti, i 300 lavoratori interinali impegnati nella produzione dei nuovi modelli Alfa Romeo dovrebbero registrare un rinnovo di contratto sino al prossimo 31 marzo.

In attesa di conferme ufficiali sul futuro, a Cassino si vive un periodo di transizione. Al momento, infatti, non sembrano ancora essere chiare le effettive potenzialità di Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Dopo le nuove normative relative al mercato cinese, che hanno di fatto bloccato la diffusione dei due modelli in uno dei mercati potenzialmente più redditizi per il brand, FCA deve valutare le reali necessità produttive dei due modelli. I risultati del primo trimestre del 2018 giocheranno, quindi, un ruolo fondamentale per capire le reali potenzialità di Giulia e Stelvio in Europa, in Nord America ed in altri mercati internazionali. 

Nel frattempo, dopo le recenti conferme da parte di Sergio Marchionne, nello stabilimento di Cassino cresce l’attesa per il possibile debutto del nuovo SUV di segmento D di Maserati, definito dallo stesso amministratore delegato di FCA come “la sorella minore del Levante”. Il progetto in questione sarà sviluppato partendo dalla piattaforma Giorgio e presenterà tantissimi punti di contatto con l’Alfa Romeo Stelvio. L’avvio della produzione del futuro D-SUV di Maserati, che potenzialmente dovrebbe raggiungere volumi di produzione superiori al Levante, rappresenterà un’occasione importante per la crescita di Cassino. 

Ulteriori dettagli sul futuro dello stabilimento laziale, dove oggi vengono prodotte Giulia, Stelvio e Giulietta, arriveranno di certo nel corso delle prossime settimane. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulla questione. 

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.