in

La fusione tra PSA e Fiat Chrysler era necessaria per il passaggio all’elettrico secondo Gallois

Stellantis
Stellantis

“Era necessario fare la fusione tra PSA e Fiat Chrysler per garantire il passaggio all’elettrico”, ha detto lunedì 18 gennaio Louis Gallois, che ha appena lasciato la presidenza del Consiglio di sorveglianza di PSA. Ha presieduto l’ultima assemblea generale del gruppo che ha convalidato la fusione tra la casa francese e il gruppo italo americano creando così il quarto gruppo automobilistico più grande del mondo.

“L’obiettivo è quello di creare un insieme che sia in grado di affrontare le sfide del futuro, ha confermato Louis Gallois. Hai due società completamente complementari. Una è molto forte in Nord America e in  Sud America ed è Fiat Chrysler, e una è molto forte in Europa ed è PSA “. “La seconda cosa è che il passaggio all’elettrico comporta un investimento molto, molto grande.

Dobbiamo riuscire ad ammortizzare” le linee di produzione di batterie costano 4 miliardi di euro per unità. “Questo ingente investimento si ammortizza meglio su otto milioni di auto che su quattro”, ha aggiunto l’ex presidente del consiglio di sorveglianza. “Questa operazione è un’operazione indispensabile che andava fatta non appena è diventato possibile”.

Interrogato sul rischio che la fusione si trasformi in un assorbimento di PSA da parte di Fiat Chrysler, Louis Gallois cita l’esempio di una fusione di successo: quella della tedesca Dasa e della francese Aerospatiale Matra per creare Airbus.

“È possibile, se stiamo attenti a fare in modo che  le aziende si fondano davvero, e mi fido di Carlos Tavares, che ha dimostrato doti eccezionali per garantire, appunto, che questa fusione sia una vera fusione sin dall’inizio, che non ci siano più le vecchie FCA e PSA, ma che ci sia una sola entità e cioè Stellantis. Si tratta di una cosa che è estremamente importante “.

Ti potrebbe interessare: Marie-Guite Dufay accoglie con favore la fusione tra PSA e FCA ma chiede “impegni” a Carlos Tavares

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento