in ,

Cessione del credito assicurativo: è legale

L’automobilista si avvale della collaborazione del carrozziere indipendente

carrozziere

Quando subisci un incidente, la tua compagnia ti deve dei soldi: il risarcimento Rc auto. Sei in credito con l’impresa. Rammenta che esiste la cessione del credito assicurativo: è perfettamente legale. L’automobilista si avvale della collaborazione del carrozziere indipendente, cede il credito al riparatore (come quello di Federcarrozzieri). Perché? Facile. Non è l’automobilista a confrontarsi con la compagnia (il debole contro il gigante); ma è il carrozziere a farlo per conto del danneggiato. Una bella differenza, visto che il carrozziere conosce a memoria il codice delle assicurazioni e si avvale di legali esperti di Rca, alla pari della compagnia. Così, la partita si gioca ad armi uguali.

Cessione del credito assicurativo: prezioso

Risulta pertanto preziosissima la cessione del credito assicurativo Rc auto dall’automobilista al carrozziere indipendente. Infatti, in passato, le lobby assicuratrici hanno cercato di vietare la cessione di credito Rca.

Secondo la Carta di Bologna, col divieto di cessione di credito, ci sarebbe un aggravio di costi per i consumatori danneggiati. Che si vedono costretti ad anticipare le spese per la riparazione ai carrozzieri. Ai quali potevano rilasciare una cessione di credito.

Il divieto di cessione è contrario all’articolo 33 lettera t) Codice del Consumo: vessatoria ogni restrizione alla libertà contrattuale del contraente nei rapporti con i terzi.

Il divieto andrebbe a compromettere l’autonomia dell’assicurato di stipulare una cessione di credito col proprio riparatore. Inoltre l’assicurato potrebbe non coincidere col danneggiato. Ogni modifica legislativa che vada a limitare l’autonomia negoziale dei privati appare di difficile applicazione.

Chi vigila a favore degli assicurati sulla Rc auto

Comunque, per fortuna, ci sono diversi soggetti che vigilano affinché i diritti dei consumatori a un pieno risarcimento siano sempre tutelati. Da segnalare in particolare Federcarrozzieri di Davide Galli e Assoutenti, con il responsabile Rca Stefano Mannacio. Qualora dovessero emergere nuovi tentativi di cambiare le regole a favore delle compagnie e contro gli assicurativi, verremmo avvisati subito, come già verificatosi in passato.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento