in

Alfa Romeo Stelvio: il primo SUV del Biscione battuto dal Volvo XC60

Il Volvo XC60 ha la meglio sull’Alfa Romeo Stelvio vincendo il titolo di North American Utility Car of the Year 2018

Alfa Romeo Stelvio Volvo XC60

Il Volvo XC60 è l’ultimo SUV offerto da Volvo che è riuscito a battere l’Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV della casa del Biscione, appartenente a Fiat Chrysler Automobiles. La vettura della casa svedese è stata eletta North American Utility Car of the Year 2018 in occasione del Salone dell’auto di Detroit 2018.

Come detto, il Volvo XC60 ha dovuto superare la concorrenza di altre vetture del calibro dello Stelvio. Molto probabilmente il risultato sarebbe stato influenzato anche dalla resistenza poiché l’XC60 è stata eletta l’auto più sicura del 2017 dall’Euro NCAP. Dunque, sembra che il Volvo XC60 abbia riscosso un grande interesse dal pubblico e dalla critica, rivelandosi un vero e proprio successo commerciale.

Alfa Romeo Stelvio Volvo XC60

Volvo XC60: l’Alfa Romeo Stelvio battuto dal SUV svedese al North American Utility Car of the Year 2018

Il titolo di North American Utility Car of the Year 2018 è l’ennesima prova che, con questo veicolo, Volvo è riuscita a fare un ottimo lavoro. Pur rimanendo fedele alla tradizione della storica casa svedese, il SUV è riuscito a rinnovarsi implementando una serie di accortezze a livello di tecnologia e sicurezza.

Difatti, a bordo del Volvo XC60 sono presenti una serie di sistemi di assistenza alla guida che, nella sua fascia, hanno davvero pochissimi rivali. Håkan Samuelsson, presidente e CEO di Volvo Cars, ha rivelato che il mercato statunitense è fondamentale per la società e sono orgogliosi di aver ricevuto questo prestigioso premio.

Vi ricordiamo che i giudici attribuiscono il premio di North American Utility Car of the Year 2018 prendendo in considerazione diversi parametri come innovazione, design, convenienza, tecnologia, qualità, prestazioni e sicurezza.